GDO News
Nessun commento

Cambio al vertice per Lidl: Seidel lascia la poltrona da ceo, al suo posto Hojer

lidl-cirie-torino-w

Dopo meno di tre anni il quarantatreenne amministratore delegato del discount tedesco Lidl Sven Seidel lascia il gruppo di proprietà della famiglia Schwarz. Al suo posto è già stato nominato Dane Jesper Hojer, manager trentottenne da oltre 10 anni nella squadra di uno dei principali discount in Europa, prima a capo della divisione belga e, più recentemente, alla guida delle operazioni di espansione internazionale.
Seidel era subentrato nel marzo del 2014 allo storico Ceo del gruppo Karl-Heinz Holland, che aveva lasciato a causa di incolmabili divergenze sulla gestione strategica del gruppo, mai rese pubbliche nei dettagli.
Attualmente Lidl gestisce più di 10.000 punti vendita in 27 paesi in Europa ma sono previste nuove aperture negli Stati Uniti entro la fine del 2017 e l’inizio del 2018.
Lo scorso anno le vendite di Lidl hanno registrato una crescita del 9,5% chiudendo l’anno fiscale nel febbraio 2015 con un fatturato di 64,6 miliardi di euro.

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su