GDO News
Nessun commento

L’inflazione spinge il fatturato della Gdo

VENDITE-SETTIMANALI

Dopo aver iniziato il 2017 in modo stentato, la Gdo è riuscita a invertire il trend e a chiudere il mese di gennaio con un consistente rialzo (+1,19%). A favorire questo trend è stato soprattutto il ritorno dell’inflazione, che si è fatta sentire in particolar modo sull’ortofrutta a causa del meteo sfavorevole.

Secondo i dati raccolti da Nielsen nel periodo dal 23 al 29 gennaio le vendite sono cresciute dell’1,98% rispetto allo stesso periodo del 2016. Tutte e quattro le macro-aree hanno mostrato un buon andamento ma sono stati ancora una volta il Centro e il Sud ha guidare i rialzi. Il primo ha messo a segno un balzo del 2,09% e il secondo del 2,64%. Il Nord-ovest e il Nord-est si sono dovuti accontentare rispettivamente di un +1,73% e +1,97%.

Dopo il primo mese Toscana, Marche, Umbria, Lazio e Sardegna mantengono solidamente la leadership del 2017 con un aumento del fatturato dell’1,95%; seguono Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Campania, Calabria e Sicilia con un progresso dell’1,55% ed Emilia Romagna, Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia con uno dell’1,32%. A Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria e Lombardia spetta, infine, il ruolo di fanalino di coda (+0,52%).

sett-4-17

 

 

[via repubblica]

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su