GDO News
Nessun commento

Gruppo Pam: ecco tutti i numeri dal 2011 al 2015. Sorprese e conferme per il gruppo di Spinea

cover-libro-pam-2016

Esce oggi il Libro (E-book) “Il Gruppo PAM: con stile dal Discount agli Ipermercati: i numeri e le performance del Gruppo Pam dal 2011 al 2015”. Qui di seguito pubblichiamo il primo capitolo del libro scritto dal Dott. Giuseppe Di Napoli, della società Obiettivo Valore Srl, e Responsabile per la Regione Liguria dell'Associazione Italiana Analisti e consulenti Finanziari (AIAF) ed esperto di Grande Distribuzione.

Nella prima parte del Libro l’Autore analizza i dati operativi del Gruppo come emergono dai Bilanci pubblicati dal Gruppo Pam negli anni che vanno dal 2011 al 2015. Nella seconda parte verranno analizzati in profondità, invece, i dati finanziari. Il presente articolo è riservato agli abbonati al portale GDONews. Una parte sarà visibile “in chiaro” per tutti i lettori ma senza i grafici a supporto. Invece l’intero Libro è a disposizione gratuitamente per gli abbonati PREMIUM o acquistabile singolarmente dai NON abbonati direttamente dal nostro sito. Per potersi iscrivere bisogna accedere a questa pagina e scegliere l’abbonamento più congeniale alle vostre necessità.

 

I numeri e le performance del Gruppo Pam dal 2011 al 2015 Capitolo I: i dati operativi

L’analisi che segue riguarda le attività commerciali del gruppo PAM escluso il format discount, ad insegna In’s Mercato. Pam opera attraverso le due seguenti realtà operative:

I dati delle due diverse realtà verranno analizzati in modo separato in quanto facenti capo a business model differenti (gestione diretta e franchising).

PAM Panorama gestisce le medie e le grandi superfici mediante una catena di punti vendita costituita da 110 supermercati e superstore, da 25 ipermercati e da 28 punti vendita di prossimità.

PAM Franchising svolge l’attività di gestione di punti vendita mediante contratti di affiliazione commerciale e gestisce direttamente, in via transitoria, un numero limitato di punti vendita. Essa svolge inoltre l’attività di master franchising, che consiste nella sottoscrizione di contratti con società che operano nella grande distribuzione dotate di una propria rete di vendita e di una propria struttura di distribuzione, in base ai quali i partners acquisiscono il diritto ad utilizzare i marchi ed il know-how della Società e ad acquistare la merce dai fornitori alle condizioni contrattuali definite dal gruppo.

Laddove ritenuto utile si farà poi un confronto fra i dati delle stesse e quelli di un gruppo di aziende della GDO concorrenti (Carrefour, Il Gigante, Canova 2007, Esselunga e Auchan).

L’analisi, fondata sui Bilanci dal 2011 al 2015 e su alcuni importanti dati di tipo operativo (punti vendita, superfici di vendita e dipendenti), si concentra sulle seguenti aree:

 

A) Evoluzione dei principali dati operativi:

1)      Fatturato;

2)      Punti vendita;

3)      Superficie di vendita;

4)      Dipendenti

5)      Fatturato per metro quadro

6)      Fatturato per punto vendita

7)      Fatturato per dipendente

 

B) Evoluzione dei principali dati economico-finanziari:

1)      Primo Margine;

2)      Valore Aggiunto

3)      EBIT margin

4)      Profit margin

5)      Rotazione del Magazzino / gg medi di giacenza delle merci

6)      Tempi medi di pagamento

7)      Redditività dell’Attivo (ROI)

8)      Redditività dei Mezzi Propri (ROE)

Evoluzione dei principali dati operativi

Qui sotto pubblichiamo un grafico che svela l’andamento del Fatturatodelle due aziende del gruppo PAM:

L’esame dei dati evidenzia una contrazione dei risultati di fatturato nel periodo 2013-2015 per quanto riguarda PAM Panorama, pari al -8,9%, ed una riduzione più marcata, che parte dal 2012, per il franchising, pari al -22%. A livello aggregato ciò si è tradotto in un calo del fatturato generale dell’1,4% medio annuo a partire dal 2011.

In particolare la dinamica complessiva del giro di affari ricalca la riduzione dei punti vendita che in termini aggregati ha registrato un calo medio annuo dell’1,5%, pari a 19 unità.

Se invece analizziamo separatamente i due business dal 2011 al 2015 possiamo osservare come nel dettaglio PAM Panorama abbia registrato un leggero aumento dei punti vendita (da 131 a 135) a fronte di una sensibile riduzione dei punti vendita di PAM Franchising (da 189 a 166).

 

Dopo avere osservato l’evoluzione del giro d’affari e l’andamento del numero dei punti vendita ci soffermiamo sui dati relativi alla superficie delle aree vendita del Gruppo.

Sebbene a livello aggregato nel periodo 2011-2015 vi sia stata una complessiva riduzione dei punti vendita (pari al -1,5% medio annuo e a -19 unità), la superficie totale di vendita del gruppo è invece aumentata dell’1,1% all’anno, in media (da 336,3 a 351,2 mila mq).

Ciò è stato possibile grazie alle strategie di crescita poste in essere da PAM Panorama attraverso le ristrutturazioni ed annessi ampliamenti.

Nel dettaglio PAM Panorama, a fronte di un aumento di 4 punti vendita fra il 2011 e il 2015, ha registrato un ampliamento di 22.600 mq di superficie di vendita, pari al +2% medio.

PAM Franchising, a fronte di una contrazione di 19 punti vendita nel medesimo periodo, ha invece registrato una diminuzione di 7.700 mq di superficie, pari al -3,2% (percentuale in linea con quella relativa al numero dei punti vendita)

Dal seguente grafico emerge come nell’intervallo di tempo preso in considerazione ci sia stata una lieve modifica nell’evoluzione del peso dei punti vendita del gruppo, in particolare con un aumento della quota dei negozi di medie e grandi superfici (PAM Panorama).

GRAFICI, IMMAGINI E ALTRI CONTENUTI SONO RISERVATI AGLI ABBONATI

 
Dati dell'autore:
Ha scritto 32 articoli
Dott. Giuseppe Di Napoli

Esperto di analisi finanziaria, svolge da oltre dieci anni l’attività di consulente per piccole, medie e grandi imprese. Nel biennio 2010-2011 è stato responsabile nazionale dell’area Valutazione d’azienda e di business per l’Associazione Italiana degli Analisti Finanziari (aiaf), ente di cui attualmente è socio Responsabile per la Liguria. E’ autore di studi e approfondimenti di carattere finanziario su riviste di settore.

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su