GDO News
Nessun commento

Grande Distribuzione europea: dopo 4 anni scende la pressione promozionale. Il 2017 sarà un anno diverso?

europ

I marchi principali internazionali, per la prima volta dal 2012, stanno iniziando ad abbassare la percentuale di pressione promozionale in Europa. Un nuovo studio di IRI rileva che la proporzione del volume di prodotti di Largo Consumo (FMCG Fast Mover Consumer Goods ) venduto in promozione nei supermercati in Europa è sceso di 0,7 punti rispetto all’anno precedente.

IRI ritiene questa sia la prima vera pausa dell’intensificazione delle promozioni vista dal 2012 nonché il segno che i produttori stanno valutando la necessità di sostenere gli alti costi delle promozioni.

Ad oggi più di un quarto degli acquisti dei prodotti alimentari viene ora acquistato in promozione (27,7%), che però si traduce in una diminuzione di 0,8 punti percentuali nello scorso anno.

La proporzione di volume dei prodotti non alimentari sotto pressione promozionale in Europa (prodotti per la cura della persona, la casa e animali) è rimasta, invece, stabile al 30%.

Il Paese che più ha abbassato la pressione promozionale nel campo del Food è stato il Regno Unito ( -3,4% punti attestandosi al 49,8%) mentre dei prodotti non alimentari è in Grecia (di 1,1% punti al 32%).

La Private Label è messa molto meno sotto pressione promozionale rispetto ai marchi principali e nazionali.

Nel 2015 solo il 13% di tutti i prodotti a marchio del distributore in Europa sono stati venduti in promozione, con una riduzione dei livelli promozionali di 1,7 punti.

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su