GDO News
Per pubblicità chiama lo 02/006.444.15 o scrivi a clienti@gdonews.it
1 commento

Addio alle buste di plastica nei supermercati: approvato il decreto

buste

Con la definitiva approvazione del decreto legislativo approvato ieri dal Consiglio dei Ministri, scatta il divieto di fornire in maniera gratuita le buste di plastica nei supermercati.

Il divieto si accompagna anche alla progressiva riduzione della vendita di suddette buste per essere sostituite gradatamente da quelle compostabili, così come stabilisce la direttiva comunitaria del 29 aprile 2015, che il decreto in questione attua.

Il testo della legge in questione riguarda la drastica riduzione dell’utilizzo delle buste di plastica con le quali eravamo abituati a trasportare la spesa a casa, L’obiettivo primario è quello di ridurre l’inquinamento ambientale riconducibile proprio all’utilizzo di tali buste. Con il decreto, quindi, si pone fine alla cessione gratuita, da parte dei commercianti, delle buste di plastica per trasportare la spesa. Le buste fornite oggi dai supermercati dovranno essere in materiale completamente biodegradabile ma con l’approvazione del nuovo decreto potrebbero essere completamente sostituite dai sacchetti in cartone, certamente meno resistenti.

Attenzione però: la legge vieta la cessione gratuita dei sacchetti in plastica mentre la vendita degli stessi non esce ancora completamente di scena: se il supermercato, quindi, farà pagare il sacchetto di plastica, il cliente potrà continuare ad utilizzarlo comperandolo, anche se, ormai, la pratica di regalare la buste per trasportare la spesa è stata abbandonata quasi completamente dalla grande distribuzione mentre permane ancora nei negozi. Da oggi in poi, però, anche questi ultimi dovranno adeguarsi alla nuova normativa.

Q COMMENTO
  1. Lorenzo

    Che buffonata…con la scusa dell’inquinamento ambientale

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su