GDO News
Per pubblicità chiama lo 02/006.444.15 o scrivi a clienti@gdonews.it
Nessun commento

Tre semplici mosse per fatturare di più nel 2017

img1

Il 2016 si sta incamminando verso il termine e per noi operatori della GDO non è stato un anno facile.

I mondo del Mass Market Retail fatica a tenere la controcifra, viaggia con una pressione promozionale con una media intorno al 30% su tutti i formati e non riesce al crescere, se non aprendo nuovi negozi i cui ritorni economici saranno visibili quando viaggeremo da Roma a Milano in astronave.

C’è però un dato interessante: sono più i prodotti che vengono inseriti in assortimento rispetto a quelli che vengono “delistati”, ovvero tolti dall’assortimento.

Significa che chi deve scegliere gli assortimenti si sta impegnando per migliorare l’offerta, e questa dinamicità fa bene a tutti, al Mass Market Retail che deve trovare soluzioni di assortimento sempre più congegnali rispetto alla domanda ed all’industria che deve essere sempre più competitiva.

GDONews, in questo quadro strategico, si pone come intermediario, è un portale di informazione, pubblica analisi e dati di mercato ed ha rapporti sia con la Grande Distribuzione che con l’industria che vuole relazionarsi al mass market retail.

Senza vendere sogni a nessuno, ma rimanendo fortemente con i piedi per terra, sappiamo che se si opera con serietà ed organizzazione il risultato di aumentare il numero dei clienti può essere raggiunto, e GDONews, con i suoi servizi può supportare il vostro lavoro.

Questo articolo vuole riassumere, in maniera semplice ma concreta, quali sono le 3 mosse strategiche per “agitare le acque” e procurarsi appuntamenti con clienti potenziali rivolti alla realizzazione di nuovi contratti.

  1. Se non siete molto conosciuti nel mondo della Grande Distribuzione avete la necessità di farvi conoscere. Il metodo tradizionale, quello di ricorrere ad Agenti, non è più risolutivo come un tempo per una serie di ragioni: gli agenti guadagnano molto meno e si muovono solo se il loro cliente (catena Retail) gli dice che è lui stesso interessato a qualche azienda. L’agente, guadagnando meno rispetto al passato, è sempre più imprenditore di se stesso e, giustamente, prima pensa al suo obiettivo poi a quello delle aziende del suo portafoglio. Se invece siete già inseriti e conosciuti nel mondo della GDO con buona probabilità non tutti conoscono i tuoi nuovi assortimenti, non sanno dello sviluppo di nuove linee, ed è necessario che il sacrificio svolto in termini di produzione si traduca in sacrificio in termini di comunicazione.

In questo frangente se si verificano i lettori al portale GDONews e si ragiona sulla sua capacità di penetrazione, si realizzerà che investire in comunicazione (interviste, video racconti, articoli redazionali, banner, claims sui social) è una necessità conseguente allo sforzo di marketing.

 

  1. Devi avere chiaro qual è il tuo target per poter lavorare in profondità verso la conclusione di un accordo. La parola accordo è il punto di incontro di due diverse esigenze: non solo quella dell’industria. Ciò significa che bisogna studiare il cliente potenziale, studiarne gli assortimenti, provare a comprenderne i margini per identificare un prezzo di acquisto dei prodotti in concorrenza, e cercare di ragionare come si possono inserire i tuoi prodotti nelle categorie costruite dal cliente potenziale per migliorarle.

Il Category Management è lo strumento con cui il Retailer organizza i suoi assortimenti: dati di mercato (Nielsen, IRI), analisi delle vendite e opportunità commerciali sono i tre punti di partenza per creare una categoria che abbia una facile comprensione per il consumatore. Sapere come la Grande Distribuzione opera nella costruzione delle categorie è fondamentale per costruire strategie di vendita rivolte ad un comune vantaggio commerciale, l’accordo. PR Italia è una società che si avvale, nella sua attività di marketing, di professionisti della GDO per supportare l’industria nel processo di comprensione delle strategie della GDO e far tradurre questa comprensione in offerta commerciale.

 

  1. Arrivare ad ottenere un appuntamento. Chi compra decide di dedicare tempo ad un nuovo fornitore per due ragioni: per comprendere meglio a sua offerta oppure perché ha bisogno di cambiare un concorrente. Siccome la seconda ragione è molto difficile che si avveri, è quindi necessario che la tua offerta sia, in certo modo, già conosciuta.

Comunicare su GDONews significa lanciare un messaggio chiaro e definito ai potenziali interlocutori, produzione di Video, Video interviste, articoli che raccontino approfondimenti, la loro pubblicazione non significa solo la speranza che esso venga letto dall’opportuno interlocutore, significa anche che le funzioni commerciali, in maniera proattiva, inviino ai loro clienti potenziali

PR Italia, è una società che si occupa di Mass Market Retail. Usa metodologie di marketing adeguate per far pervenire agli interlocutori gli articoli che vengono pubblicati da GDONews e, grazie alla conoscenza del territorio, supportano l’industria nei processi di crescita.

 

Tagged with:

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su