GDO News
Per pubblicità chiama lo 02/006.444.15 o scrivi a clienti@gdonews.it
Nessun commento

Gdo, anche ottobre si chiude con il “segno meno”

VENDITE-SETTIMANALI

Complice il ponte del 1 novembre, il fatturato della distribuzione moderna ha perso l’1,71% nella settimana fra il 24 e il 30 ottobre. Questo deciso calo ha impedito alla Gdo di interrompere la serie negativa mensile che dura ormai da aprile. Il bilancio di ottobre risulta infatti negativo per lo 0,29%, mentre il rosso dall’inizio dell’anno sale all’1,40%. A due mesi dalla fine il 2016 si candida a essere uno dei peggiori anni dall’inizio della crisi (2008).

Nei sette giorni in esame solo il Sud (-0,33%) è riuscito a limitare le perdite, come spesso accade nei periodi festivi, mentre il calo del Nord-est ha superato la soglia dei due punti percentuali (-2,10% per la precisione). È comunque stata una settimana molto pesante anche per il Centro e per il Nord-ovest, che hanno lasciato per strada rispettivamente l’1,99% e l’1,73% delle loro vendite.

Dal 1 gennaio solo Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Campania, Calabria e Sicilia riescono a contenere il calo attorno al punto percentuale (-1,12%), mentre la maglia nera spetta a Toscana, Marche, Umbria, Lazio e Sardegna (-1,67%). Emilia Romagna, Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia hanno invece lasciato per strada l’1,28%, facendo meglio di Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria e Lombardia che hanno perso l’1,38% del loro fatturato.

4setott

 

[via repubblica]

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su