GDO News
Per pubblicità chiama lo 02/006.444.15 o scrivi a clienti@gdonews.it
Nessun commento

Le quote di mercato del Gruppo CRAI continuano a crescere in entrambi i canali Food e Drug.

crai

Non si arresta la crescita del Gruppo CRAI che nella Guida Nielsen Largo Consumo pubblicata a settembre 2016 consolida la sua presenza nei due canali di riferimento in cui opera – Food e Drug – confermandosi uno dei gruppi che negli ultimi anni è cresciuto più velocemente rispetto alla concorrenza.
Nel canale alimentare il trend di crescita segna +11,83% rispetto all’anno precedente, registrando una quota di mercato di 2,36%. In particolare, nel formato tipico dei negozi di prossimità 100 – 399 mq la quota di mercato cresce fino ad arrivare a quota 11,36% confermando la leadership di Crai in questo specifico canale.

Inoltre, è importante segnalare come la forte crescita del Gruppo si manifesti anche nel formato 400 – 800 mq. arrivando a una quota del 4,75%.Questa continua crescita del Gruppo Crai è frutto di una chiara visione strategica e di obiettivi sfidanti che il gruppo sta perseguendo.

“La continua crescita di CRAI è il risultato del nostro costante impegno e della nostra capacità di evolvere di pari passo con il mercato sia nel canale Food che in quello Drug. Abbiamo una squadra molto forte in centrale ed un rapporto con i nostri cedi molto stretto.” – afferma Marco Bordoli, Amministratore Delegato CRAI Secom – “A dimostrazione della fiducia che CRAI riscuote nel mercato appaiono anche i dati nel canale Drug: abbiamo raggiunto il 25,8% di quota confermandoci il secondo player del mercato erodendo quote alla concorrenza in un mercato altamente concentrato.”

Nonostante la tendenza dei consumi sia piuttosto statica il Gruppo CRAI non si ferma, anzi sta studiando strategie per sviluppare nuovi business e consolidare ulteriormente la propria presenza in vista del 2017.

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su