GDO News
Nessun commento

Walmart utilizzerà Uber e Lyft per le consegne a domicilio

uber walmart

Così come sappiamo che Amazon ha in programma di utilizzare dei droni per effettuare le consegne, circolava voce che la catena di supermercati Walmart fosse intenzionata a fare lo stesso! Ad ogni modo finché il più grande retailer del mondo non deciderà di consegnare tramite questi device si appoggerà a due aziende leader nel trasporto automobilistico privato: Uber e Lyft.

Secondo Walmart, “un cliente in una delle location scelte per il test della funzione ordinerà dei prodotti alimentari online e selezionerà un intervallo di tempo per la consegna. A quel punto i nostri personal shopper, associati Walmart altamente addestrati, selezioneranno i prodotti e prepareranno l’ordine. Quindi la nostra squadra richiederà un driver che ritirerà l’ordine e lo consegnerà al domicilio del cliente”.

Tuttavia sembra che questo sarà un servizio limitato, in quanto la procedura sarà attuabile solamente a Phoenix e Denver, con Uber alla gestione delle consegne di Phoenix e Lyft a capo di quelle di Denver. Secondo la catena di supermercati il servizio non comporterà nessun costo aggiuntivo per i clienti. “Non vi saranno costi extra per i clienti. Una volta pagata la normale tariffa di consegna compresa tra i 7 ed i 10 dollari, i consumatori non dovranno pagare nessun extra al driver. Inoltre notificheremo loro che il loro ordine è in consegna tramite un conducente Uber o Lyft”.

L’idea è certamente interessante e in un certo senso rivoluzionaria: usare per le consegne servizi operati dagli stessi consumatori. Se l’idea avrà successo sarà l’ennesima ottima idea impraticabile in Italia dove Uber è stato vietato l’anno scorso dopo una lunga lotta con i taxisti. Purtroppo il nostro paese continua a perdere occasioni per colpa della propria arretratezza e resistenza alla modernizzazione.

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su