GDO News
1 commento

Risparmio Casa, il Category Killer del Drug Store: intervista a Giovanni Sardone, direttore commerciale

risparmiocasa

Un mercato sempre florido è quello del Drugstore. Esso si esprime, in Italia, sotto diverse forme ed espressioni, abbracciando svariate categorie merceologiche, però, a differenza di altri Paesi Europei, tutti esclusivamente nell’ambito No Food. Una buona parte del mercato si rivolge alla cura della persona e la cura della casa, un’altra invece rivolge una forte attenzione verso il bazar. Uno dei protagonisti del mercato è senz’altro Risparmio Casa, nata dalla volontà dei fratelli Battistelli ed inizialmente circoscritta nel territorio del Lazio ma che oggi copre ben 12 regioni con 127 punti vendita.

Il successo del fenomeno chiamato Risparmio Casa è da ricercarsi nel mantenimento aggressivo e continuo delle politiche di vendita su tutto il territorio nazionale.

“La mission di Risparmio Casa è una declinazione del Marchio (siamo nei 365 giorni dell’anno i più competitivi sul mercato)ed  il nostro slogan è PREZZI BASSI TUTTO L’ANNO!” Giovanni Sardone, direttore Commerciale del Gruppo, spiega che “la nostra quota attuale in Italia è pari al 7,2% in Italia, 17,1% in area 3 e addirittura 22,8% nel Lazio( fonte Nielsen)”.

gsardoneD: Quanto è importante la Private Label in questo tipo di offerta?

R: La PL per noi è strategica, assume una importanza vitale nelle nostre politiche commerciali e rimane il pilastro su cui è stato costruito il successo del gruppo. Infatti la nostra quota ad oggi è pari al 21% contro una quota del canale del 7%( Fonte Nielsen)

D: Qual è il format dove Risparmio Casa esprime meglio la sua offerta?

R: Il nostro Format per eccellenza si basa su 1500/ 2000 mt circa ma spaziamo su superfici che toccano anche i 5000 mt

D: Quali sono gli aspetti caratterizzanti il modello Risparmio Casa?

R: Risparmio Casa ha la peculiarità di essere fortemente orientata verso  una forza contrattuale e di acquisto importante ma che riversa alla vendita tutti i benefici ottenuti in fase di contrattazione.  Il Drugstore ha ancora diversi anni di segno positivo davanti in quanto il consumatore finale ci ha ormai identificato come gli unici attori del mercato di nostra competenza. Nel mondo del Drugstore sono diversi i competitor anche se onestamente per il nostro Format,se ne possono identificare ben pochi. Sicuramente la nostra profondità assortimentale e le nostre offerte competitive al massimo ci rendono direi unici nel nostro mondo.

D: Come sono i rapporti con l’industria?

R: I rapporti con l’industria sono sempre stati importanti e sono la ricetta giusta per i nostri successi. L’industria intesa come tale noi la viviamo come Partner privilegiato e non come un semplice fornitore da spremere per le nostre esigenze. Da anni ormai condividiamo le loro politiche di sviluppo e di crescita affinchè la nostra collaborazione reciproca serve ad entrambi per consolidarci sempre più

 

Tagged with:
Q COMMENTO
  1. Valerio

    Congratulazione a Risparmio Casa e grazie a GDO news per l’articolo.

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su