GDO News
Per pubblicità chiama lo 02/006.444.15 o scrivi a clienti@gdonews.it
Nessun commento

La Gdo perde la battaglia di Pasqua: il 2016 torna in “rosso”

VENDITE-SETTIMANALI

L’esultanza per il 10% dell’ultima rilevazione è durato lo spazio di una settimana. Le vendite nel peridio 28 marzo-3 aprile hanno fatto registrare un pesantissimo -23,26%, che ha spazzato via il piccolo progresso del 2016. Adesso il rosso dal 1 gennaio è pari a 1,62% ed è lecito ipotizzare che la Pasqua di quest’anno sia stata deludente. Per averne però la certezza bisognerà attendere almeno ancora una lettura visto che nel 2015 la festività è caduta il 5 aprile (contro il 27 marzo del 2016).

settimana rep

Nei sette giorni in esame le vendite sono andate dal -16,02% del Nord-ovest al 34,73% del Sud, passando per il -22,11% del Nord-est e il -28,15% del Centro. Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Campania, Calabria e Sicilia, che erano balzati in un sol colpo in cima alla classifica da inizio anno, sono nuovamente sprofondati in ultima posizione, e per la prima volta hanno sfondato la soglia dei due punti percentuali (-2,42% per la precisione). Anche Toscana, Umbria, Marche, Lazio e Sardegna sono oltre quel valore (-2,07%), mentre Emilia Romagna, Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia “limitano” le perdite all’1,49% e Lombardia, Piemonte, Valle d’Aosta e Liguria all’1,12%. Il prossimo dato di Nielsen sarà con ogni probabilità positivo (il confronto sarà con la settimana immediatamente dopo Pasqua). Difficile però che il segno più sia tale da riportare in equilibrio il bilancio del 2016.

[Via Repubblica]

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su