GDO News
Per pubblicità chiama lo 02/006.444.15 o scrivi a clienti@gdonews.it
Nessun commento

Tesco venderà la sua catena di ristoranti Giraffe.

Giraffe

Il gigante dei supermercati inglesi continua a vedere una riduzione nella propria quota di mercato a favore di quasi tutti gli operatori inglesi: cresce Sainsbury, Co-Operative e Waitrose e crescono molto (direi moltissimo) ALDI e Lidl. La tabella è di fine gennaio ma i dati di fine febbraio e marzo non si discostano di molto e rendono l’idea delle forze in campo.

La notizia buona per Tesco è che il negativo si sta assottigliando e sono in molti a sostenere, primo fra tutti Kantar Wordpanel, che nei prossimi mesi il retailer ritornerà a crescere. Infatti a gennaio aveva fatto segnare un -1,6%, a febbraio il -0,8% e a marzo “solo” -0,2% (anche se il mercato grocery UK è cresciuto del +1,1%…)
Quindi, visto che l’ambiente competitivo è molto difficile ed i competitor sono agguerriti, è bene concentrarsi sul proprio core business e cercare di alleggerirsi di tutto quello che non serve.
Ed è in questa direzione che bisogna leggere le ultime notizie che parlano della vendita dei circa 60 ristoranti Giraffe di proprietà del retailer inglese.

Grafico

La catena fu acquisita solo 3 anni fa dal precedente CEO, Philip Clarke, ma Dave Lewis già dal suo insediamento fece subito capire che il superfluo (o ciò che non funzionava bene) sarebbe stato smaltito.
Sicuramente Lewis è stato di parola. Negli ultimi 16 mesi sono stati venduti BlinkBox (servizi in streaming), Homeplus (catena retail Sud coreana) e 14 location che si è deciso di non sviluppare più.
Per non parlare dei negozi, circa 50, chiusi nel corso dell’ultimo anno ed altri 50 circa di cui è stata bloccata l’apertura (alcuni dei quali già costruiti).
La catena Giraffe fu comprata per cercare di inserire nei propri punti vendita più grandi un motivo di attrazione in più per famiglie con bambini e quindi aumentare il traffico nei propri negozi.

Se la catena è in vendita potremmo permetterci di immaginare che qualcosa non è andata secondo i piani. Aggiungiamo anche che qualunque sarà il prezzo di vendita (la catena è stata comprata per 50Mio£ nel 2013), evidentemente i conti di Tesco non se ne accorgeranno neanche (solo nel primo trimestre 2016 ha segnato 7,75 Miliardi di £ di fatturato).

Interno Giraffe

 

Dati dell'autore:
Ha scritto 59 articoli
Federico Cimini

Da 20 anni nel mondo della Distribuzione, prima come manager con il leader mondiale del Cash&Carry poi come Direttore Marketing nei canali Supermercati, Iperstore e Ipermercati. E’ esperto in category management ed attualmente è Consulente direzionale, in particolare segue la progettazione e realizzazione di piani marketing e vendite, soprattutto start up, turnaround aziendali e lanci di nuovi prodotti e servizi. Inoltre è formatore nell’area Store Management e Comunicazione per primarie società della GD italiana. Chi volesse comunicare con lui può scrivere a cimini@gdonews.it

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su