GDO News
Nessun commento

La Pasqua mette le ali al fatturato della Gdo

VENDITE

Con un poderoso balzo il fatturato della distribuzione moderna ha in un sol colpo azzerato le perdite del 2016 e si è addirittura portato in territorio positivo. Questa performance è stata favorita dalla festività della Pasqua che quest’anno è caduta circa 10 giorni prima rispetto al 2015. Per avere dunque un quadro più veritiero, non falsato dalla stagionalità, bisognerà attendere ancora due letture. Dopo di che si potrà vedere se il trend in miglioramento emerso nelle ultime settimane è qualcosa di effimero o più strutturale. Secondo i dati raccolti da Nielsen, nel periodo dal 21 al 27 marzo le vendite a livello nazionale sono cresciute del 10,08%, un balzo che ha portato il consuntivo di marzo a +3,46% e il progresso dal 1 gennaio allo 0,55%.

pasqua

Nei sette giorni in esame tutte e quattro le macro-aree in cui Nielsen ha suddiviso il territorio nazionale hanno mostrato un andamento molto positivo ma è stato il Sud a fare la parte del leone (+14,46%). Grazie a questo scatto, Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Campania, Calabria e Sicilia guidano ora saldamente la classifica da inizio anno, mentre solo fino a tre settimane fa erano il fanalino di coda. Nei sette giorni in esame è rimasto indietro il Nord-ovest (+0,30%) con Lombardia, Piemonte, Valle d’Aosta e Liguria che vantano anche la peggior performance dal 1 gennaio (+0,30%). Il Nord-est e il Centro hanno guadagnato rispettivamente il 10,15% e l’11,56% nei sette giorni. Da inizio anno Emilia Romagna, Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia mostrano un progresso dello 0,53%, mentre Toscana, Umbria, Marche, Lazio e Sardegna arrivano allo 0,65%.

[Via Repubblica]

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su