GDO News
Per pubblicità chiama lo 02/006.444.15 o scrivi a clienti@gdonews.it
Nessun commento

Vendite Gdo, anche febbraio parte con il piede sbagliato

VENDITE

Dopo aver chiuso gennaio con una perdita (-0,31%), la distribuzione moderna ha iniziato anche febbraio con il piede sbagliato. Secondo le rilevazioni Nielsen dal 1 al 7 del mese il fatturato della Gdo è diminuito dello 0,54% rispetto allo stesso periodo del 2015; il rosso dall’inizio dell’anno è così salito allo 0,36%. Nei sette giorni in esame è spiccata la forza del Nord-est e la debolezza del Sud. Emilia Romagna, Veneto, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia hanno guadagnato lo 0,97%, confermando così il loro buono stato di salute che era già iniziato ad emergere nella parte finale del 2015.

vendite-1-set-feb

Il Nord-est è l’unica macro-regione, fra le quattro in cui la società di ricerca ha suddiviso il territorio nazionale, a chiudere la settimana in progresso e a poter vantare una performance positiva dal 1 gennaio (+0,23). Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata, Campania, Calabria e Sicilia devono invece fare i conti con un crollo settimanale del 3,37% e dopo appena cinque settimane del 2016 sono ormai già vicini a un calo di quasi un punto percentuale (-0,80% per la precisione). Nel periodo in esame è riuscito a limitare le perdite il Nord-ovest (-0,03%), che ha comunque perso la brillantezza di quando a Milano si teneva Expo; Lombardia, Piemonte, Valle d’Aosta e Liguria perdono ora lo 0,43% dall’inizio dell’anno. Il Centro, infine, ha lasciato per strada l’1,10% nella settimana. Nel 2016 Toscana, Umbria, Marche, Lazio e Sardegna sono in rosso dello 0,51%.

[via repubblica.it]

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su