GDO News
1 commento

Discount: il dinamismo al tempo della crisi. Tutti gli ultimi dati

discount graf1_0

Discount: un giro d’affari complessivo che sfiora i 14 miliardi, il 15% della quota di mercato e un numero di punti vendita che sta per raggiungere le 5.000 unità. Complice la crisi, senz’ombra di dubbio, a cancellare ogni remora degli italiani sui supermercati low-cost, inducendoli a provare un nuovo tipo si spesa.

Comincia oggi l’analisi di uno dei canali più dinamici (assieme agli specializzati) degli ultimi anni. Nella prima parte vedremo i numeri e il peso in rapporto agli altri canali. Nella prossima puntata: le categorie più forti, i prezzi e gli andamenti.

Il giro d’affari complessivo della Distribuzione Moderna supera i

La lettura dell’intero articolo, con i dati ed i grafici a supporto, saranno a beneficio degli abbonati. Per chi fosse interessato ad acquistare l’abbonamento si suggerisce di dare una occhiata alle offerte dei vari pacchetti che danno l’opportunità a tutte le tasche di accedere ai contenuti a pagamento.

 

GRAFICI, IMMAGINI E ALTRI CONTENUTI SONO RISERVATI AGLI ABBONATI

 
Dati dell'autore:
Ha scritto 143 articoli
Diana Scanferla

E' un manager della GDO esperta nei settori Freschi e Surgelati. Nella sua esperienza professionale ha conosciuto sia il mondo dell’Industria dove ha mosso i primi passi che dalla GDO dove ha sempre lavorato. E’ un category manager moderno molto attento alle vendite oltreche agli acquisti.

Q COMMENTO
  1. antonio redigolo

    Il Ds è di sicuro e per anni in crescita a due cifre. Per chi lo sa fare. C’è dietro l’angolo però una grossa insidia: la marginalità. Attraverso le PL si cerca di privilegiare soprattutto la marginalità . Molte aziende Ds marciano con il 30 ed oltre per cento di margine. Scandaloso e per la qualità e per le quantità-
    Se la gente se ne renderà conto allora la marcia indietro del trend è assicurata.
    Saluti
    AR

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su