GDO News
Nessun commento

Carrefour lascia la Sicilia: l’intera rete ceduta al gruppo Romano

carrefour

Gli oltre 20 supermercati siciliani di Carrefour passano di mano: almeno la gestione diretta, ma questo è un’ulteriore conferma del sostanziale disimpegno del colosso francese dal Mezzogiorno.

Ieri la rete Carrefour di Palermo e Trapani è stata ceduta alla Cds spa del gruppo nisseno Romano: tecnicamente l’operazione consiste nella cessione del ramo d’azienda tramite la costituzione di una newco, la Ica market srl. Cds è già da anni un franchisee di Carrefour: gestisce in diverse province in Sicilia negozi a insegna Carrefour market ed Express.

Secondo l’accordo raggiunto con i sindacati i 474 dipendenti di Palermo, Trapani e del deposito di Carini dall’1 novembre 2015 transitano dalla Giesse Carrefour nella nuova società. La Cds si riserva però la possibilità di disporre trasferimenti tra i punti vendita dei lavoratori, per salvaguardare i livelli occupazionali. Si prevede la possibilità che il personale part-time passi full-time e la possibilità di nuove assunzioni. Rimarrebbero in bilico però 15 impiegati amministrativi Carrefour.

Secondo l’accordo di master franchising tra Giesse Carrefour e Cds le insegne rimarranno quelle di Carrefour per almeno tre anni. Tutti i supermercati chiudono il 30, il 31 ottobre, l’1 e il 2 novembre per aggiornare i software, gli sconti, le promozioni e i dati fiscali e riapriranno i battenti il 3 novembre.

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su