GDO News
Nessun commento

Ecco il metodo per farsi conoscere dal tuo cliente ideale

scoop

Fare comunicazione è un mestiere difficile.

Negli anni ’80 prima dell’avvento delle televisioni commerciali c’era una cultura della comunicazione, di stile e di buon livello, ma che non produceva eventi in grado di portare alle stelle il traffico dei consumatori potenziali.

Le televisioni commerciali hanno stravolto le logiche della comunicazione. Obiettivo di chi era in possesso dei mezzi di telecomunicazione ed al tempo stesso delle aziende che vendevano pubblicità era quello di creare degli eventi tali che si poteva accedere ad una numerica di consumatori sino a quel momento impensabile.
Grandi programmi del sabato sera, eventi sportivi di interesse nazionale, attori internazionali ospiti di programmi televisivi, era una continua ricerca di metodi per attrarre il consumatore (spettatore) nel maggior numero possibile. Si sacrificò la televisione di qualità per dare sempre più spazio alla televisione nazionalpopolare, abbassando il livello della qualità in maniera inesorabile.

GDONews.it ha dato spazio lo scorso lunedì, senza una precisa strategia, ad una notizia che aveva il sapore dello Scoop ma che, di fatto, non diceva nulla di concreto: il possibile interesse ad acquisire il Gruppo Pam ad opera di un Retailer nazionale, che non abbiamo nominato, sebbene corra per bocca di numerosi operatori del mercato.
Il caso ha voluto che proprio il Retailer che si dice sia il compratore sia stato registrato dai nostri server, il medesimo lunedì, come quello che più volte, da più postazioni, ha letto l’articolo.

Continueremo a non fare il nome in questa sede, perché totalmente inutile.

Ma, a riprova di ciò che si è scritto al principio, un evento, uno scoop ha letteralmente infiammato la numerica dei lettori al portale di GDONews.
Di qualche migliaio di lettori nel solo lunedì, nei primi cento lettori (per numerica di entrate al portale) risultano (dopo i vari operatori telefonici tim, vodafone, etc nel quale si nascondono sicuramente un buon numero di manager Retail collegati con il tablet o telefono) ben il 35% di Gruppi retail nazionali ed internazionali.
Solo nei primi cento per numero di accessi.
Ovviamente se si legge tutta la lista dei lettori del Lunedì i Retailer sono stati moltissimi, diciamo quasi tutti.

grafico1

Ecco l’evento.
Vuoi comunicare ed essere riconosciuto contestualmente alla pubblicazione dei prossimi scoop?
Scrivici
commerciale@pritalia.it, chiamaci al n. 392 73.46.472, oppure chiedi un appuntamento su Skype a questo link.

PRItalia
Retail Broker

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su