GDO News
Per pubblicità chiama lo 02/006.444.15 o scrivi a clienti@gdonews.it
Nessun commento

“Cuore di mamma”, il brand che porta a tavola il cibo sano e buono

cuore di mamma1

Nasce dalla passione per l’eccellenza dell’imprenditore genovese Gregorio Fogliani e il Medico Chirurgo Prof. Giuliano Reboa – il concept CUORE di MAMMA che racchiude i valori del “Made In Italy” espressi attraverso un’accurata selezione di prodotti enogastronomici avviata in oltre 60 territori italiani. Parte dal MOODY, storico locale nel centro di Genova e sede del lancio mediatico del brand, un viaggio alla scoperta degli antichi sapori delle specialità italiane. Un progetto che, oltre a valorizzare realtà agroalimentari ancora poco conosciute e fuori dai circuiti della grande distribuzione moderna, assume come attori fondamentali i “custodi della terra”: giovani nati e cresciuti nei territori oggetto della ricerca e della selezione Cuore di Mamma. Figure garanti della tradizione e dei sapori originali della propria zona che rappresentano il primo anello di congiunzione tra l’azienda e le realtà artigianali selezionate. Ogni singolo prodotto è accompagnato da un “bugiardino” che racconta la missione Cuore di Mamma, la modalità di preparazione e soprattutto il consiglio nutrizionale.

cuore di mamma2Una guida per poter gustare solo i lati positivi della tavola. “Cuore di Mamma – spiega il Prof. Giuliano Reboa, Presidente ForEat e uomo di scienza – è un marchio che gode di un’alta scientificità medica. Non solo studiamo la qualità e valutiamo le caratteristiche organolettiche del cibo, ma portiamo degli standard a tavola. I prodotti proposti sono legati alla tradizione italiana, ma abbiamo anche una vocazione all’innovazione; ad esempio stiamo mettendo a punto una linea di prodotti con utilizzo di una farina a basso contenuto glicemico, oltre allo sviluppo di prodotti di quinta gamma. Stiamo studiando anche una nuova bevanda, dal gusto prettamente italiano, ma con caratteristiche nutrizionali molto evolute. Tutto questo in collaborazione con il Campus Biomedico di Roma con il quale stiamo siglando un importante accordo di collaborazione, che vede FoReat entrare come membro nel Comitato Università-Impresa”.

Tagged with: ,

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su