GDO News
Nessun commento

Lidl punta ai quartieri lussuosi di Londra

lidl

Lidl sta letteralmente trasformando il settore degli alimentari del Regno Unito. Gli ottimi risultati delle vendite a Londra hanno portato il gruppo tedesco a cercare nuove location nelle aree più prestigiose della capitale, a due passi da Buckingham Palace e Houses of Parliament, con l’intenzione di conquistare con i suoi prezzi bassi e il suo assortimento alcuni dei clienti più ricchi di Londra. Essendosi già fatto apprezzare dalle classi medie della Gran Bretagna, Lidl sta quindi cercando sedi in zone della capitale come Mayfair, un quartiere noto per le sue ville e alberghi di lusso. Il gruppo, famoso a Londra per vendere Chateauneuf-du-Pape a 11,49 sterline, si propone di aggiungere cinque negozi nel quartiere di Westminster e altri due nei quartieri ricchi di Kensington e Chelsea, secondo un elenco interno di priorità per l’apertura degli store che Bloomberg ha ricevuto e reso noto. I piani illustrano la crescente preferenza del discount a tutti i livelli della società britannica, tanto che quasi 10 pence ogni sterlina spesa nei supermercati del Regno Unito ora passa attraverso le casse di Lidl del discounter tedesco, che vuole superare gli stereotipi di “punto vendita poco illuminato dove solo i poveri comprerebbero gli alimenti”. Prendendo di mira alcuni dei quartieri più ricchi del paese i tedeschi stanno dimostrando che i loro piani hanno pochi confini nel mondo dinamico inglese.

Da quando è entrato nel Regno Unito nel 1994, Lidl ha aumentato la sua rete arrivando a 620 supermercati in un piano nazionale che punta a raggiungerne quasi il doppio. Dispone di 70 punti vendita nell’area di Londra, e i piani di sviluppo prevedono ulteriori 281 pv nell’interland. I nuovi punti vendita nei quartieri di lusso cercheranno di attirare i clienti che vogliono risparmiare denaro, contrapponendosi ai supermercati-boutique di Waitros, ha detto Nick Bubb, analista indipendente del mercato retail a Bloomberg. “Ci sono un sacco di acquirenti di Waitrose nelle zone più ricche di Londra che vorrebberto provare Lidl”.

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su