GDO News

il futuro della comunicazione può passare attraverso le corsie dei pdv?

marketing-non-convenzionale

Recentemente mi è capitato di vedere un video promozionale della catena svedese Systembolaget, insegna di proprietà dello Stato e con l’esclusiva per la vendita degli alcoolici.
In Svezia la legge proibisce che questa tipologia di prodotti sia pubblicizzata (un po’ come il tabacco in Italia).
Nel video si vedono i dipendenti di un punto vendita chiamare un esperto del retail per farsi spiegare come aumentare le vendite dei prodotti senza ricorrere alla pubblicità.

3256489397

Clicca per andare al video della catena svedese

Le risposte e le spiegazioni del video fanno quasi sorridere, in quanto le soluzioni sono basilari per chiunque lavori in questo mondo: disposizione delle corsie, teste di gondola, espositori…
Per un mondo retail evoluto questo è l’ABC della gestione del punto vendita.
Mi è venuto spontaneo domandarmi se, alla stessa stregua di come noi vediamo arretrato il marketing dell’insegna Svedese, può essere che la nostra espressione del marketing retail appaia altrettanto elementare per un osservatore straniero appartenente ad un Paese di un Mass Market retail più evoluto?

Mi spiego meglio: occupandomi principalmente di Grande distribuzione Francese ho visto (e talvolta raccontato su questo portale) allestimenti futuristici e punti vendita trasformati in vere esperienze emozionali.
La tecnologia aiuta molto in questo senso ( basti guardare il supermercato del futuro di Intermarchè o la realtà aumentata di System U), e come tutti sappiamo questo ha dei costi.
Ma l’esperienza per il consumatore è decisamente impagabile e fuori dall’ordinario, e grazie ai social il ritorno d’immagine è paragonabile a quello di uno spot televisivo.
Qualche tempo fa Monoprix, altra catena di distribuzione francese, è riuscita a creare un arcobaleno sopra l’ingresso di un proprio PDV e mantenerlo per una giornata.

arc-en-ciel-monoprix-4

La provocazione è quindi quella di chiedersi se, anche in Italia non potrebbe valere la pena per la GDO di investire in operazioni analoghe.
Forse il futuro della comunicazione può passare attraverso le corsie dei pdv, e non solo dai canali televisivi, e noi non ce ne accorgeremo fino a quando non chiameremo il nostro esperto…

ARTICOLI CORRELATI

Torna su