GDO News
Nessun commento

Coop strategia 2015: riduzione dei prezzi delle grandi marche

PedroniCoop

Marco Pedroni come da tradizione, in calce al rapporto Coop, ha fatto il punto sulla situazione in atto sul mercato GDO italia e Coop nello specifico. I dati mostrati alla platea sono quelli di qualche giorno fa, fine agosto 2015. Le vendite totali del mercato GDO nei primi 8 mesi del 2015 sono positive a valore (+0,7%) e leggermente in calo a volume (-0,1%).  Va rilavato come la crescita sia appannaggio, ancora una volta, del settore discount e specializzati (grazie soprattutto alle nuove aperture), mentre calano ancora gli ipermercati.

Anche l’inflazione rimane fissa ad un 0,9% (fonte ISTAT). Le quote di mercato vedono ancora Leader Coop Italia, anche nel settore Supermercati. L’analisi di mercato condotta dalla direzione marketing Coop su ipermercati e super maggiori di 400 mq, esclusi i discount, fotografa una quota di mercato Coop pari al 19%. Seguono Conad con il 12,8%, poi Esselunga con l’11,8%.

02

Nel 2015 Coop si è resa protagonista di una politica deflattiva dei prezzi operando importanti riduzioni (-6/7%) sulle grandi marche e sulla Private Label venduti in continuativo. Tale politica ha prodotto una riduzione delle vendite (a valore) dello 0,4%, soprattutto per la forte presenza degli Ipercoop che, pur perdendo meno della media degli ipermercati italiani, pesano molto nel mix delle vendite.

01

00

 

I dati a volume indicano un andamento del gruppo (+1,1%) migliore di oltre un punto della media del mercato (delta Coop vs mercato: +1,2%). Anche a parità di rete il dato Coop non è negativo (sullo zero). La private label cresce a volumi (+2,2%), a differenza delle altre MDD.

Dati dell'autore:
Ha scritto 738 articoli
Dott. Andrea Meneghini

Analista ed esperto di Grande Distribuzione alimentare.E’ un attento osservatore delle dinamiche evolutive dei format discount e supermercati in Italia ed in Europa. Opera come manager per alcuni gruppi alimentari sullo sviluppo all’estero, soprattutto nord Europa e Medio Oriente. Ha scritto il libro per la catena Lillo Spa “Vent’anni di un successo”.

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su