GDO News
Nessun commento

Agroalimentare, eccellenza del gluten free entra in GDO

jmcfood

JMC Food compie dieci anni di produzione gluten free e si appresta a entrare nella grande distribuzione organizzata con una nuova linea di prodotti biologici per celiaci.

JMC Food ha lanciato sul mercato la prima linea di pasta fresca senza glutine con la certificazione biologica, una scelta che le consentirà di entrare nella grande distribuzione organizzata con sette referenze. La nuova linea di prodotto sarà contrassegnata dal marchio “Mazzarini Bio” e verrà distribuita anche nei negozi di specialità biologiche.

Fondata a Jesi nel 2005, oggi JMC Food è tra i protagonisti della produzione gluten free in Italia con un fatturato pari a due milioni di euro registrato nel 2014. “Siamo nati come produttori di pasta fresca – spiega Claudio Mazzarini, titolare di JMC Food – e attraverso una serie di investimenti nel ciclo produttivo e nelle ricette, siamo riusciti a imporci come marchio di qualità principalmente nel canale delle farmacie e dei negozi specializzati. Oggi, grazie a questi investimenti, siamo riusciti a creare la prima linea di pasta fresca senza glutine con l’ulteriore garanzia della certificazione biologica, che nel segmento rappresenta una novità assoluta in Italia”.

“Abbiamo iniziato a produrre alimenti senza glutine grazie all’esperienza nel settore della pasta fresca tradizionale. Ricevevamo richieste sempre più pressanti in questo senso e per soddisfare i clienti abbiamo iniziato a sperimentare l’utilizzo di farine gluten free – continua Mazzarini – All’inizio erano i clienti stessi che ci portavano le farine adatte. Lavorando con passione e con tenacia abbiamo acquisito il know how ed esteso in breve tempo la gamma dei prodotti: lasagne, tortellini, olive ripiene, panati, dolci, ecc. Abbiamo acquisito la certificazione necessaria per produrre, poi l’intuizione di potenziare il sistema di distribuzione”.

I dati sulla celiachia in Italia I dati della “Relazione annuale al Parlamento sulla celiachia” consegnata a dicembre scorso dal Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, riportano che nel 2013 in Italia sono stati diagnosticati 15.830 casi di celiachia in più rispetto al 2012 per un totale di quasi 165 mila persone (164.492). Il tasso di prevalenza sulla popolazione si aggira intorno allo 0,27%, con un’incidenza maggiore fra le donne (0,37%) e minore fra gli uomini (0,16%). In proporzione, la celiachia colpisce un maschio ogni due femmine, ma in ben 12 Regioni il rapporto è persino di uno a tre. In valori assoluti, nel 2013, in Italia risultano celiaci 47.837 uomini e 115.933 donne. Nelle Marche i celiaci sono stimati in 16.000.

Fuori dalle mura domestiche, il tema della disponibilità degli alimenti sicuri coinvolge anche la ristorazione nelle scuole, negli ospedali, nei luoghi di lavoro e negli esercizi pubblici. Nel 2013, sul territorio nazionale, sono state censite ben 41.597 mense di cui 29.113 scolastiche, 3.921 ospedaliere e 8.563 mense riconducibili alle pubbliche amministrazioni. Ad oggi, JMC Food ha a disposizione 37 referenze di prodotto che vanno dai primi piatti pronti, fino alla panificazione e alla pasticceria e lavora oltre che nel canale farmaceutico anche nel settore del catering e dell’Ho.Re.Ca.

JMC food in breve

JMC Food è un’azienda leader nel settore della produzione di alimenti senza glutine. Nata a Jesi nel 2005, oggi è una realtà produttiva con uno stabilimento di 400 metri quadrati dedicato esclusivamente alla produzione gluten free, impiega sette dipendenti ed è presente sul mercato nazionale con i marchi JMC Food (che offre prodotti gluten free senza glutine come pasta fresca, primi piatti pronti, pasticceria, fritti e snack) e il nuovo brand “Mazzarini Bio” che comprende la pasta fresca senza glutine con il valore aggiunto della certificazione biologica. www.jmcfood.it

Dati dell'autore:
Ha scritto 159 articoli
Claudio Zannetti

Consulente commerciale e marketing di esperienza pluridecennale nel settore non food. Ricopre il ruolo di referente commerciale di GDONews per il nord Italia.

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su