GDO News
Per pubblicità chiama lo 02/006.444.15 o scrivi a clienti@gdonews.it
Nessun commento

Migros Svizzera, l’utile aumenta del 12,9% nel 2014

migros

Il gruppo Migros ha realizzato nel 2014 un utile netto in crescita del 12,9% su un anno a 870,2 milioni di franchi. In progressione anche l’utile operativo (Ebit), che si è attestato a 1,148 miliardi di franchi (+10%). Lo ha comunicato oggi la Federazione delle cooperative Migros (FCM).

Come già annunciato all’inizio dell’anno il fatturato dell’insieme del gruppo Migros ha segnato un incremento del 2,1% a 27,3 miliardi di franchi.

La focalizzazione del gruppo sui suoi punti di forza si è dimostrata pagante, ha indicato nel comunicato il presidente della direzione generale della FCM Herbert Bolliger. Malgrado un’espansione del turismo degli acquisti Migros ha potuto accrescere la l’affluenza dei suoi punti di vendita e guadagnare parti di mercato nel commercio al dettaglio.

Gli investimenti si sono mantenuti a livelli molto elevati – si legge nella nota – e ammontano complessivamente a 1,641 miliardi di franchi (+ 23,9%) (esercizio precedente: 1,324 miliardi di franchi.). Investimenti sono stati effettuati nel settore della vendita al dettaglio dalle cooperative e in quello del commercio, e si attestano rispettivamente a 1,203 miliardi e 189,8 milioni di franchi (esercizio precedente: 941,8 mio. e 174,4 mio.), viene precisato.

Una parte degli investimenti è stata impiegata anche per estendere la superficie dei negozi. Questi ultimi sono passati da 639, nell’esercizio precedente a 648. La superficie di vendita dei supermercati e ipermercati, dei mercati specializzati e della gastronomia è aumentata complessivamente di 13‘419 m2 passando a 1‘36 milioni di m2 (+ 1,0%).

Il giro d’affari del commercio al dettaglio è progredito dello 0,8% a 23,05 miliardi di franchi. Questi dati comprendono il fatturato realizzato in Svizzera e all’estero dalle dieci cooperative regionali e da Denner, Globus (Schild inclusa), Interio, Depot, dal Gruppo Office World (OWiba), da Ex Libris, LeShop.ch, Migrolino e Migrol e anche da altre imprese.

Nel 2014 l’aumento del fatturato è stato determinato soprattutto dai Grandi magazzini Globus, Schild compresa (+ 20,5%), da Denner (+ 1,4%), Interio (+ 9,7%), LeShop.ch (+ 4,4%), Depot (gruppo Gries Deco) (+ 10%), Migrolino (+ 15,1%), Probikeshop (+ 44,8%) e dal gruppo Office World (+ 1,9%).

Il fatturato realizzato nel commercio al dettaglio in Svizzera ammonta a 21,234 miliardi di franchi (esercizio precedente: 21,032 mia.), ossia all’1,0% in più rispetto al precedente esercizio. Il fatturato realizzato all’estero nel settore, generato da Migros France, dal gruppo Gries Deco, da Probikeshop e dal gruppo Tegut, è calato di 17,9 milioni di franchi attestandosi a 1,818 miliardi.

L’organico del personale delle imprese Migros consolidate conta ora 3‘180 persone in più, passando a 97‘456 collaboratori. L’incremento, pari al 3,4% (esercizio precedente: 7,8%), è dovuto soprattutto ad acquisizioni.

Tagged with:
Dati dell'autore:
Ha scritto 159 articoli
Claudio Zannetti

Consulente commerciale e marketing di esperienza pluridecennale nel settore non food. Ricopre il ruolo di referente commerciale di GDONews per il nord Italia.

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su