GDO News
Nessun commento

1975 – 2015: i primi 40 anni del Gruppo SISA

Logo 40° Anniversario

Quest’anno SISA celebra il suo 40^ anniversario. Correva, infatti, l’anno 1975 quando, da un gruppo di commercianti intenzionati a fare acquisti in comune e che trasformano i propri negozi in superette e supermercati, veniva fondato a Carpi il Gruppo SISA. Da queste prime importanti basi, il Gruppo diviene rapidamente una realtà nazionale; aumenta il numero di Soci, vengono realizzati i Centri Distributivi, sono lanciati sul mercato i primi prodotti a marchio e, contestualmente, vengono adottati un’insegna comune ed un claim: SISA, I Supermercati Italiani.

Supermercati di prossimità con una rete di vendita capillare su tutto il territorio nazionale realizzata attraverso le insegne IperSISA, SISASuperstore, SISA, Issimo, Negozio Italia e Quick che, ad oggi, contano 1558 punti vendita per un fatturato nel 2014 di circa € 2.5 mld.

Accanto allo sviluppo delle insegne, cresce la MDD del Gruppo bolognese arrivando a definire le tre linee: SISA, la marca insegna per una spesa di qualità, con oltre 800 referenze, dall’alimentare confezionato, ai surgelati fino al pet care; Gusto&Passione, la linea di alta gamma espressione dell’eccellenza agroalimentare italiana, dove l’importanza delle materie prime e la riscoperta della tradizione è fondamentale; e Primo, il fresco brand che offre al consumatore tutta la qualità della spesa SISA ad un prezzo competitivo. Negli ultimi anni, inoltre, nelle linee di prodotti a marchio SISA e Gusto&Passione è presente un’ampia gamma di referenze riportate nel Prontuario degli alimenti AIC (Associazione Italiana Celiachia) per rispondere alle necessità alimentari dei celiaci.

SISA dimostra, così, di essere attenta al consumatore e alle sue esigenze ma si fa anche capace di crescere tutelando l’ambiente, attraverso punti vendita sempre più ecosostenibili e ispirati al green thinking, e promuovere negli stessi utenti un modello di consumo eco-compatibile, riducendo i materiali del packaging, incentivando nei pdv l’uso di erogatori di detersivi, legumi e cereali con l’impiego di contenitori riutilizzabili.

Uno sguardo attento al futuro di ognuno che si traduce anche in importanti progetti di solidarietà. SISA, infatti, sostiene da oltre 10 anni il Villaggio del Fanciullo ad Arbabà in Etiopia che permette alla popolazione e ad oltre mille bambini bisognosi l’accesso e l’utilizzo di risorse fondamentali come acqua, clinica medica, servizi igienici e scuola. Inoltre, il Gruppo continua a supportare l’Associazione Bambini Cardiopatici nel Mondo, che si occupa di curare e assistere i bambini affetti da cardiopatie infantili. Ed è anche grazie a questo importante sostegno che, tra gli ultimi considerevoli risultati dell’Associazione, vi è la costruzione del Cardiac Center a Shisong, in Camerun, prima e unica struttura cardiochirurgia dell’Africa centro-occidentale attrezzata con sale operatorie, ecografi e strumenti d’avanguardia.

Molteplici aspetti, questi, di un’unica, grande e forte realtà della GDO italiana che, nel mese precedente, ha visto anche un importante cambio al vertice. Aldo Pettorino, già Vicepresidente SISA e Presidente del Cedi SISA Centro Sud, succede a Sergio Cassingena come Presidente Nazionale del Gruppo. La composizione del Consiglio di Amministrazione Nazionale è rimasta invariata e vede in qualità di Consiglieri Maria Cristina Amadeo, Sergio Cassingena, Alfio Morfino, Luigi Paglia ed Elpidio Politico, oltre al Presidente Aldo Pettorino e al Vicepresidente Vito Petitto.

Obbiettivi prestigiosi seppur impegnativi, costante rinnovamento e valorizzazione, attenzione alla soddisfazione del consumatore continuano ad essere i valori del Gruppo SISA e le mete verso cui tendere. Anche per i prossimi 40 anni.

Questo importante traguardo sarà celebrato nel corso di quest’anno con una serie di attività nei confronti del consumatore, che continua ad essere oggetto delle attenzioni del Gruppo in un momento così difficile e particolare dell’economia italiana.

Tagged with:

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su