GDO News
Nessun commento

La crisi degli Iper: i bilanci di Carrefour, Il Gigante, Pam e Iper a confronto. Intervista all’autore del Libro dott. Giuseppe Di Napoli

iper

Il dott. Giuseppe Di Napoli è un consulente di direzione con quindici anni di esperienza in ambito finanziario e nel controllo di gestione orientato alla creazione di valore. E’ uno specialista nella realizzazione di business plan per imprese quotate, di modelli finanziari di valutazione per multinazionali estere leader mondiali nel settore di riferimento e infine è protagonista delle analisi di rating dei fornitori di prodotti a marchio per conto di alcuni dei più noti operatori nazionali della GDO. E’ un profondo conoscitore dei Bilanci di esercizio delle catene della GDO oltre che delle aziende fornitrici grazie agli studi dei Rating di tutte le aziende del mercato. Per tale ragione la società di cui è Senior Partner, la Obiettivo Valore, è stata chiamata a collaborare con GDONews sia nella produzione dei libri sulle analisi finanziarie dei Gruppi della GDO sia in ambito consulenziale attraverso una serie di servizi che la stessa società offre a tutto il mercato e che si può verificare a questa pagina (clicca qui servizi GDONews).

D: Dott. Di Napoli mancano pochi giorni all’uscita del primo libro dell’anno 2015 relativi alle catene della GDO italiana, qual’è la Ratio con cui sono stati pensati?

R: In un periodo come quello che il nostro Paese sta vivendo è assolutamente doveroso avere una chiara idea della situazione finanziaria ed economica dei protagonisti che partecipano al Business, nella fattispecie della GDO. Tra industrie fornitrici di prodotti a marchio e non, aziende Retail che stanno sul mercato  è fondamentale conoscere chi è affetto da malattia e chi non lo è, ma è ancor più importante sapere di che malattia è affetta una azienda: del suo livello di intensità, se è incurabile oppure curabile, se è stata completamente curato o la cura è in corso d’opera, insomma i nostri libri vogliono essere un pratico supporto a tutte le aziende che vogliono partecipare al mercato della GDO.

D: Ma se i libri parlano dei Gruppi GDO chi sono gli interessati? I fornitori?

R: I fornitori sicuramente, ma in generale tutti. Faccio un esempio: lei è sicuro che un manager abbia una chiara conoscenza dello stato reale di salute dell’azienda che rappresenta davanti ai fornitori? Oppure la concorrenza ha sempre un’idea chiara dell’andamento dei concorrenti? I Frachisee sanno lo stato finanziario preciso dei franchisor? Potrei andare avanti all’infinito ma non è necessario. I nostri libri sono stati pensati per essere a supporto di tutti gli attori del mercato. Abbiamo analizzato i Bilanci che vanno dal 2009 al 2013 (gli ultimi pubblicati) e che rappresentano le performance delle aziende negli anni della crisi, raccontano com’erano quando sono entrate nel tunnel e come sono oggi che dentro quel tunnel continuano a correre.

D: Il primo libro affronta un tema molto spinoso, quello degli Ipermercati. Stanno davvero così male?

R: Non tutti gli Ipermercati, Bennet ad esempio era già stato analizzato con i dati aggiornati al Bilancio del 2012 e le cose non sono cambiate molto nell’ultimo Bilancio pubblicato. In questo Libro analizziamo Il Gigante, Pam Panorama, Iper e Carrefour. Quattro aziende che hanno affrontato la crisi in un format che in questi anni è davvero cambiato tantissimo.

D: Cosa è emerso dall’analisi?

GRAFICI, IMMAGINI E ALTRI CONTENUTI SONO RISERVATI AGLI ABBONATI

 
Tagged with:
Dati dell'autore:
Ha scritto 32 articoli
Dott. Giuseppe Di Napoli

Esperto di analisi finanziaria, svolge da oltre dieci anni l’attività di consulente per piccole, medie e grandi imprese. Nel biennio 2010-2011 è stato responsabile nazionale dell’area Valutazione d’azienda e di business per l’Associazione Italiana degli Analisti Finanziari (aiaf), ente di cui attualmente è socio Responsabile per la Liguria. E’ autore di studi e approfondimenti di carattere finanziario su riviste di settore.

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su