GDO News
Nessun commento

Cosa succede ai soldi dei soci se una Coop fallisce? I recenti casi destano un giustificato allarme

risparmi

Come dice il vecchio proverbio, prima o poi tutti i nodi vengono al pettine.
Partiamo dai fatti recenti: il 27 ottobre la Procura di Trieste ha chiesto il fallimento della storica Coop Operaie di Trieste, Istria e Friuli. L’inchiesta, deflagrata nel mese di ottobre, vede indagato per falso in bilancio l’ex presidente Livio Marchetti in sella da dieci anni prima di essere esautorato dai pm. In pratica la Procura contesta 103 milioni di “buco” che a ruota si trascinano nel fallimento 600 dipendenti in bilico e 17mila soci prestatori rimasti con il cerino in mano. Mille dei quali sono già pronti a chiedere un risarcimento alla Regione Friuli Venezia Giulia, ente delegato al controllo. Inoltre è di pochi giorni fa la notizia

GRAFICI, IMMAGINI E ALTRI CONTENUTI SONO RISERVATI AGLI ABBONATI

 
Dati dell'autore:
Ha scritto 516 articoli
Dott. Alessandro Foroni

Esperto di sociologia, organizza reti vendita e merchandising a livello nazionale, prepara i funzionari alla negoziazione con il trade.

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su