GDO News
Nessun commento

Prosegue la ristrutturazione in casa Unicomm: la risposta alla crisi attraverso le vendite dei Centri Commerciali

famila

Unicomm ha deciso di vendere gli immobili di tre centri commerciali: sono Palladio Shopping Center a Vicenza (61.000 mq mq e 89 negozi), Emisfero a Fiume Veneto-Pn  (36.000 mq e 70 negozi) ed Emisfero a Monfalcone (30.000 mq e 46 negozi). Unicomm  è uno dei più importanti gruppi commerciali italiani, socio della centrale Selex, fondato e ancora diretto dai fratelli Cestaro con un fatturato di 1,8 miliardi di euro, ed ancora con un cospicuo patrimonio immobiliare accumulato grazie all’abitudine dei Cestaro a privilegiare (nel passato) l’acquisizione rispetto alla locazione passiva.

Ad acquisire è Orion European Real Estate Fund IV, che mette a segno la seconda operazione dopo il retail park Meraville a Bologna. Il deal con i Cestaro è stimato intorno ai 200 milioni. Esclude ovviamente gli ipermercati a insegna Emisfero che rimangono di proprietà Unicomm. Se la stima relativa al valore della transazione è corretta la valorizzazione al mq sarebbe di circa 1.500 euro al mq.

Unicomm vende questi asset per finanziare  in parte lo sviluppo della rete distributiva nelle sue aree di competenza (soprattutto in Triveneto): nel 2015 è prevista l’apertura di un nuovo centro distributivo di 30.000 mq a Cesena, e 12 punti di vendita che svilupperanno un fatturato di 220 milioni di euro.

Un’altra ragione della cessione potrebbe essere la riduzione del deficit (-458,7 milioni di euro è la posizione finanziaria netta), controbilanciata da un patrimonio immobiliare che sfiora i 600 milioni.

Tagged with:

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su