GDO News
Nessun commento

Immagino: 20.000 prodotti già digitalizzati

gs1

Sono già 20.000 i prodotti digitalizzati da Immagino, il servizio web di digital brand content management che GS1 Italy | Indicod-Ecr ha attivato a gennaio 2014, e che consente di produrre in maniera efficiente immagini di alta qualità per grandi volumi di referenze e di digitalizzare tutte le informazioni presenti in etichetta, abilitando il controllo, l?aggiornamento e l?allineamento dei dati tra retailer e produttori del largo consumo.
«20.000 i prodotti digitalizzati, che significa oltre 150.000 immagini di prodotto realizzate: si tratta di un risultato importante per Immagino» ha spiegato Bruno Aceto, Ceo di GS1 Italy | Indicod-Ecr «conseguito in pochi mesi di attività, grazie anche alle tante aziende che stanno aderendo, perché ne riconoscono i benefici e i ritorni di efficienza, che aumentano esponenzialmente con il popolamento della massa critica: puntiamo, infatti, ad avere uno stock di 30.000 prodotti digitalizzati entro la fine del 2014, e di circa 70.000 per la fine del 2015».
Tra i retailer che hanno già siglato l?accordo di utilizzo di Immagino, si annoverano: Bennet, Carrefour, Conad, Coop Italia, Coralis, Despar, Esselunga, Metro Italia, Selex, Sisa. Tra le 300 industrie che hanno aderito: Alcass, Balconi, Carlsberg, Colussi, Conserve Italia, Cuki Cofresco, Fater, Kellogg?s, Kimberly-Clark, Lavazza, Mondelez, Mutti, Nestlé, Paglieri Sell System, Parmacotto, Parmalat, Prealpi, Riso Gallo, SC Johnson, Sanpellegrino, Sutter, Valledoro, Vileda. I benefici di Immagino sono destinati anche alla filiera e al consumatore. E le imprese lo sanno. «Il motivo per cui promuoviamo questa attività» ha commentato Marco Pedroni, Presidente di Coop Italia e di GS1 Italy | Indicod-Ecr «è che avere strumenti comuni agevola sia la produzione che la distribuzione e soprattutto i consumatori, rende più efficiente il sistema e quindi crea un valore che può essere utilizzato a beneficio dei consumatori stessi».

Tagged with:

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su