GDO News
Nessun commento

Nuovo Cash&Carry di Unicomm apre a Marghera

C+C

Gli addetti ai lavori sanno benissimo che Selex detiene la seconda posizione a livello nazionale sul canale Cash&Carry. E' una posizione di dominio in un format che avrebbe bisogno di profonde ristrutturazioni in un Paese, l'Italia, che vie di turismo e di terziario. Unicomm è uno dei protagonisti, all'interno della Centrale, sul canale in oggetto. La Centrale di Dueville (VI), dopo la vendita del Padova calcio e non solo, ha ristrutturato la sua situazione finanziaria e si appresta a ritornare ancora più competitiva sul mercato. Un primo segnale è dato proprio da una nuova apertura a Marghera (Venezia) di un nuovo Cash & Carry C+C che va a implementare la rete di ben 44 punti di vendita a insegna C+C. E' collocato in una posizione strategica all'interno della zona portuale di Marghera, quindi facilmente raggiungibile da tutte le direzioni. Il bacino di attrazione è particolarmente esteso, serve infatti i comuni di Martellago, Venezia, Mira, Mirano, Mogliano Veneto, Spinea e Trevignano, Mestre, Marghera e una parte del Trevigiano.

Ha una superficie di 2.200 mq coperti (di cui 1.500 di vendita) e un comodo parcheggio con circa 40 posti auto/furgoni, il nuovo C+C rappresenta una tra le più moderne realizzazioni commerciali della zona riservate a una clientela di professionisti dei settori alimentare e ristorazione.

L'assortimento è composto

GRAFICI, IMMAGINI E ALTRI CONTENUTI SONO RISERVATI AGLI ABBONATI

 
Tagged with:
Dati dell'autore:
Ha scritto 194 articoli
Italo Gherardi

Dottore in Economia e Commercio, esperto di grande distribuzione e finanza della GDO. Dopo aver ricoperto per anni ruoli dirigenziali in ambito bancario ha concentrato la sua attività nella consulenza alla grande distribuzione rivolta alla analisi della solvibilità delle aziende.

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su