GDO News
Nessun commento

Cash Management: una esigenza per Industria e GDO

cash management

cash managementPer assicurare una costante ottimizzazione della liquidità, sia nei gruppi societari che nelle singole aziende, si possono utilizzare servizi di Cash Pooling e Liquidity Management a livello domestico ed internazionale.
Il Cash Pooling, in particolare, è lo strumento principale a supporto della gestione centralizzata della tesoreria e dei rapporti con le banche.

La dinamica di crescita all’interno dei gruppi societari comporta quasi sempre la moltiplicazione dei rapporti bancari, sia a seguito della diffusione geografica, sia in funzione di esigenze creditizie che possono evolvere nel corso del tempo. Con l’accrescere del numero dei rapporti emergono tuttavia tematiche di “dispersione” delle risorse finanziarie aziendali, la cui rilevanza aumenta esponenzialmente in periodi di tensione finanziaria o in funzione di aumentate esigenze di controllo.

Attraverso il Cash Pooling, il tesoriere di gruppo potrà:
• Avere il pieno controllo della liquidità del proprio gruppo societario: a fine giornata tutte le posizioni attive e passive delle aziende coinvolte vengo automaticamente trasferite in un unico conto corrente, presso la società ove il tesoriere opera, azzerando i saldi dei conti.
• Ottimizzare la gestione finanziaria del conto economico, attraverso (mediamente) una riduzione degli interessi passivi o un miglioramento degli interessi attivi.
• Ottimizzare e rendere più efficienti i processi negoziali e la definizione delle linee di credito con le controparti bancarie.
• Rendere più efficienti le strutture amministrative dislocate presso le società del gruppo.

Dati dell'autore:
Ha scritto 194 articoli
Italo Gherardi

Dottore in Economia e Commercio, esperto di grande distribuzione e finanza della GDO. Dopo aver ricoperto per anni ruoli dirigenziali in ambito bancario ha concentrato la sua attività nella consulenza alla grande distribuzione rivolta alla analisi della solvibilità delle aziende.

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su