GDO News
2 Commenti

Cedi Sisa Sardegna Spa: cresce lo sviluppo

Un comunicato stampa del Gruppo Sisa informa che è stato recentemente inaugurato a Iglesias, capoluogo, insieme a Carbonia, della provincia di Carbonia-Iglesias, un nuovo superstore SISA. Il punto vendita è sotto gestione diretta da parte del Cedi Sisa Sardegna, attraverso la sua partecipata Metide Srl. Si tratta di un progetto molto importante da un punto di vista strategico: dopo i 16 supermercati acquisiti dal Cedi, insieme al 98% del gruppo Metide nei mesi scorsi, con questa nuova apertura prosegue l’ulteriore sviluppo dell’insegna Sisa sul territorio sardo. Un’espansione che, come era nelle previsioni del Cedi, è opportunità di sviluppo anche della zona geografica di riferimento. In controtendenza rispetto altri, il Ce.Di. Sisa Sardegna Spa persegue con forza una coraggiosa politica di investimenti, motivando il suo essere una tra le realtà più importanti dell’isola, in crescita, propositiva, in opposizione all’attuale periodo di crisi. Un’azione di rilancio testimoniata dall’assunzione di ben 22 addetti all’interno del nuovo superstore e da un fatturato annuo calcolato intorno ai 6 mio di euro. Il neo-nato store Sisa risponde alle caratteristiche distintive dell’insegna e della rete di Metide Srl. 1500 metri quadrati ubicati in Via Argentaria ang. Via Venezia, una posizione centrale in uno dei comuni di maggior interesse della Sardegna, di circa 28.000 abitanti. Una vasta profondità assortimentale, data da circa 8000 referenze, tra food e non food, a cui si aggiungono i reparti dell’ortofrutta, quello dei salumi-formaggi, panetteria e pasticceria fresca, gastronomia calda e fredda, per concludere con quelli della pescheria e macelleria. Non mancano, inoltre, un ricco reparto fiori e piante e uno libreria, un’edicola, un bar, un ampio parcheggio di 200 posti auto, di cui 80 coperti, e 5 casse per facilitare le operazioni di pagamento. Non solo: il punto vendita Sisa di Iglesias offre anche un  servizio di consegne a domicilio gratuito e la possibilità di pagare i propri acquisti con i buoni pasto.

2 COMMENTI
  1. Marco

    Vorrei chiedere: con quali margini lavorano?
    La Regione Sardegna, aiuta le imprese al capitolo: occupazione? Altrimenti il cerchio non si chiude se sono esatti i dati!

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su