GDO News
Nessun commento

Ahold: la multinazionale olandese che piace agli americani cresce del 5% nel 2012

Ahold, il principale retailer olandese ha vissuto un anno 2012 davvero profittevole nonostante la crisi mondiale in atto dopo la recente attuazione di una revisione delle strategie di vendita che puntano ad un approfondimento delle scale di categoria dei prodotti a marca commerciale e al approfondimento delle vendite on-line. Ahold, oltre all’Olanda Paese d’origine dov’è leader di mercato, è presente anche nel difficile mercato del Belgio, dove la prossimità gode di notevole considerazione da parte dei consumatori, inoltre in Germania è approdato lo scorso anno con la propria principale insegna “Albert Hein”, ma soprattutto continua con successo la crescita nel mercato degli Stati Uniti con i suoi Stop & Shop e con la formula Giant. Proprio negli Stati Uniti la strategia di Ahold, rivolta ai prodotti ecosostenibili, bio e salutistici stanno confermando ottimi trend di crescita. Le vendite al quarto trimestre del 2012 hanno così risultato essere di 7,8 miliardi di Euro (+5,1% a mercato omogeneo), con un margine operativo che cresce del 4,5%.

Un bell’esempio di multinazionale del mondo Retail.

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su