GDO News
7 Commenti

Coop Italia annuncia con profonda tristezza la scomparsa di Roberto Fiammenghi, suo consigliere delegato e dirigente di primo piano del movimento cooperativo.

Con profonda tristezza e con grande affetto Coop Italia e tutto il movimento cooperativo partecipa al dolore della famiglia annunciando l’improvvisa scomparsa di Roberto Fiammenghi consigliere delegato di Coop Italia. Coop Italia ricorda con immensa gratitudine la figura di un dirigente di primo piano del movimento cooperativo che negli incarichi ricoperti ha sempre unito la grande professionalità con un’autentica passione per gli ideali e i valori cooperativi. Ha saputo trasmettere identica passione in tutti coloro che hanno avuto il privilegio e la fortuna di conoscerlo e lavorare al suo fianco. Roberto ha così contribuito in maniera determinante e con innata generosità a far crescere la cooperazione nel nostro Paese con la sensibilità e l’altruismo del vero cooperatore. L’intero sistema Coop non potrà non percepire il vuoto della sua assenza.

 

Dati dell'autore:
Ha scritto 300 articoli

Di formazione giornalistica, esperta in comunicazioni di massa.

7 COMMENTI
  1. CRISTIANO

    UN UOMO CHE CONOSCEVA LA PAROLA RISPETTO
    UMILE E DISPONIBILE
    GRANDE PROFESSIONISTA
    LASCIA UN VUOTO DIFFICILMENTE COLMABILE

  2. cristiano olivotto

    GRANDE, ONESTO, UNICO!
    CIAO ROBERTO
    CRISTIANO OLIVOTTO

  3. Dimitri

    Una grande persona, appassionata ed instancabile, era meraviglioso ascoltarlo per lungimiranza e semplicità. Ci mancherai

  4. daniele

    Una conoscenza di 25 anni.
    Un uomo competente e onesto.
    Un vero cooperatore che ha interpretato il proprio ruolo umilmente e coerentemente alla missione afiidatagli.

  5. Callisto

    Ho avuto la fortuna e il privilegio di condividere lavoro e amicizia con Roberto. Di discutere e scherzare ! Che dire i grandi come lui non dovrebbero mai lasciarci ma sono certo che nel cuore di tantissimi rimarrà sempre il suo sapere e la sua umiltà ! Ciao Roberto

  6. Tony

    Chi ha avuto modo di conoscere e lavorare con Roberto Fiammenghi non può che ricordarlo come una persona corretta e umile che ha dedicato la vita al proprio lavoro. Mai sopra le righe e sempre disponibile verso i suoi collaboratori e verso chi si trovava dall’altra parte della barricata.
    Lascia un vuoto INCOLMABILE

  7. Elisa (la tua “nuora”)

    È vero la fine del mondo non è arrivata…la fine del mondo ci sta colpendo uno per uno levandoci i nostri maestri,i nostri punti di riferimento,i nostri tesori,lasciando solo un incendio che brucia inesorabile il quale non ha nessuna intenzione di spegnersi,e mai si spegnerà,verremmo tutti distrutti da questo mare di lava che scorrerà implacabile lungo le nostre anime…un abbraccio a te che sei la stella di molta gente che mi stai guardando da lassù…

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su