GDO News
Nessun commento

Al via la seconda edizione di Conad Jazz Contest

Dopo gli ottimi risultati della prima edizione – 280 artisti coinvolti, oltre 200 brani inediti presentati – Conad e Umbria Jazz tornano alla ricerca di nuovi talenti musicali, promuovendo la 2° edizione di Conad Jazz Contest. La competizione – che ha ottenuto il patrocinio di Regione Umbria, Provincia di Perugia e Comune di Perugia – è aperta a giovani musicisti italiani under 35, solisti o gruppi, che propongano progetti nell’ambito di un repertorio jazzistico di vari generi e stili, senza escludere contaminazioni. I concorrenti possono iscriversi gratuitamente entro domenica 5 maggio 2013, caricando tre brani sul sito www.conadjazzcontest.it o sulla pagina Facebook www.facebook.com/conadjazzcontest, tramite l’App dedicata. «La scelta di proseguire con la 2° edizione del concorso – spiega Francesco Pugliese, direttore generale Conad e sostenitore in prima persona dell’iniziativa – affonda le radici nella nostra visione d’impresa, che guarda ai giovani come risorsa fondamentale per lo sviluppo non solo economico, ma anche culturale e artistico del nostro Paese. L’iniziativa si inserisce peraltro nell’ambito del nostro ormai consolidato impegno a favore di Umbria Jazz, che ci vede partner attivi nella valorizzazione del Festival, a fianco dei promotori e delle istituzioni del territorio». Oltre all’innalzamento dell’età di partecipazione a 35 anni e al rafforzamento del lato social del concorso – con l’apertura della pagina Facebook dedicata e la possibilità di una maggior condivisione dei contenuti da parte dei concorrenti – la novità principale della seconda edizione riguarda l’individuazione dei vincitori. I 9 finalisti saranno infatti selezionati grazie all’azione congiunta di due giurie: una giuria tecnica formata dalla Perugia Jazz Orchestra di Mario Raja, che sceglierà 8 dei 9 finalisti, e una giuria popolare composta dalla community online, che potrà esprimere il proprio voto sui brani presentati, portando così all’individuazione dell’ultimo finalista.I 9 talenti così selezionati si aggiudicheranno l’opportunità di esibirsi nel corso dell’edizione 2013 di Umbria Jazz (Perugia, 5-14 luglio) secondo la classifica stilata da una giuria artistica presieduta da Renzo Arbore e composta da musicisti ed esperti – Marco Molendini, critico musicale e giornalista de “Il Messaggero”, Luca Conti, direttore del mensile “Musica Jazz”, Donatella Miliani, giornalista de “La Nazione Umbria”, Giovanni Guidi, pianista – che valuterà non solo l’originalità del progetto, ma anche la qualità tecnica e artistica dell’esecuzione. Il 1° classificato sarà proclamato nel corso della serata conclusiva del Festival e sarà inserito nella lineup di Umbria Jazz Winter 21 (Orvieto, 28 dicembre 2013 – 1 gennaio 2014). Renzo Arbore, presidente della Giuria, pone l’accento sul momento d’oro del jazz italiano, motivo di stimolo per i più giovani: «È una stagione felicissima. Il vero fenomeno da registrare è che il jazz italiano è secondo al mondo dopo quello americano, in certi casi addirittura primo, perché abbiamo un’inventiva e un’ispirazione che altri sognano. Questo dimostra la mia teoria: il jazz, noi, lo abbiamo nel dna». Ai tanti giovani che saranno impegnati nel concorso il compito di dimostrare la teoria con la propria creatività.Informazioni e regolamento al sito www.conadjazzcontest.it. Iscrizioni aperte da lunedì 4 marzo 2013 a domenica 5 maggio 2013. Chiusura delle votazioni online domenica 26 maggio 2013.

Dati dell'autore:
Ha scritto 300 articoli

Di formazione giornalistica, esperta in comunicazioni di massa.

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su