GDO News
1 commento

Innovazione e sviluppo della linea salutistica: Barilla ed i suoi obbiettivi 2013

D: Barilla ha una quota di mercato, sulla macrocategoria biscotti, che la pone in una posizione di leadership assoluta, eppure spesso le sezioni che la GDO dedica alla Private Label sono pari a quelle che dedicano al Leader. A vostro modo di vedere il mercato, la GDO perde delle opportunità? 

R: Auspichiamo e lavoriamo per ottenere uno spazio a scaffale coerente con le nostre quote di mercato, consapevoli che ciò contribuirebbe allo sviluppo della categoria ed alla generazione di valore per il trade. 

D: Perchè rispetto alle merendine, il Brand Leader nei biscotti riesce ad avere ancora una forte attrattiva per il consumatore rispetto al prodotto PL? 

R: Barilla presidia  il mercato dei biscotti con 3 diversi brand Mulino Bianco, Pavesi e Grancereale che hanno un posizionamento distinto tra loro e dei prodotti rispondenti a target e bisogni differenti. Barilla basa la sua leadership sull’innovazione continua e sul costante investimento nella ricerca e nel miglioramento qualitativo dei propri prodotti. Anche nel comparto Merendine Barilla risulta leader con una strategia multibrand votata allo sviluppo di valore della categoria attraverso l’innovazione e la comunicazione su tutti i target di consumo. 

D: Le confezioni di alcune vostre referenze hanno il peso anomalo di 900 grammi, è una strategia di marketing rivolta al consumatore o di trade marketing rivolta a distinguersi ulteriormente rispetto alla Private Label? 

R: Da Dicembre 2012 abbiamo veicolato prodotto omaggio nelle confezioni di Macine, Girotondi e Spicchi (nello specifico 50 gr di prodotto in omaggio sul formato piccolo da 400 gr  e 100 gr sul formato grande da 800 gr) con l’obiettivo di arricchire l’offerta attraverso formati meglio rispondenti alle esigenze delle differenti famiglie. 

D: In un momento delicato come quello che stiamo vivendo a livello economico, quali risposte di marketing pone in essere Barilla per aiutare il consumatore? 

R: Barilla continuerà ad andare incontro alle esigenze dei consumatori attraverso il continuo investimento in innovazione, ricerca e qualità e proponendo un offerta differenziata in termini di varietà e pezzature in grado di soddisfare i differenti needs delle persone. 

D: Nella sottocategoria dei biscotti secchi Barilla non ha la leadership che incontra negli altri segmenti, avete strategie rivolte a migliorare quella specifica quota di mercato? 

R: Barilla presidia il segmento dei biscotti secchi con una sola referenza, Petit di Pavesi. Per rispondere ai consumatori che ricercano prodotti leggeri, Barilla continuerà ad investire nello sviluppo della nuova linea di Biscotti salutistici al vapore a marchio Mulino Bianco.

 

Tagged with:
Q COMMENTO
  1. Maria

    E per il gluten free la Barillà ha intenzione di investire, visto l’aumento delle persone che ha bisogno di alimentarsi con gli alimenti senza glutine?

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su