GDO News
Nessun commento

Unimpresa: secondo uno studio appena effettuato sul consumatore il 73% degli acquisti e generato da offerte promozionali

Il consumatore è alla ricerca quasi ossessiva del risparmio e delle promozioni. Che la crisi ha cambiato le abitudini dei consumatori dei supermercati è risaputo: oggi una recente ricerca ci insegna che gli italiani fanno economia e così nei primi quattro mesi del 2012 sono cresciuti del 73% gli acquisti di offerte speciali, rispetto alla media dello scorso anno. Dagli alimenti alle bevande, passando per i prodotti per la casa e l’abbigliamento gli sconti fanno gola a tutti e sono la risposta fai-da-te delle famiglie alla recessione. Questo è il risultato di un rapporto-flash del Centro studi Unimpresa, che ha condotto un’analisi a campione tra i commercianti associati. La ricerca di Unimpresa, in via di pubblicazione, mette in luce che nel carrello della spesa degli italiani finiscono con sempre maggiore frequenza, rispetto al passato, i prodotti offerti sugli scaffali con gli sconti, specie quelli con ribassi dei prezzi superiori al 20-30% sul listino ufficiale. Non solo: il dato più rilevante è che l’attenzione alle offerte speciali porta i consumatori a fare “incetta” di beni a basso costo: i cittadini sono diventati veri e propri esperti dei volantini, puntano le promozioni e nelle buste della spesa finisce solo quanto è in offerta, mentre restano sugli scaffali dei supermercati e dei piccoli negozi tutti gli altri prodotti.

Dati dell'autore:
Ha scritto 300 articoli

Di formazione giornalistica, esperta in comunicazioni di massa.

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su