GDO News
3 Commenti

Conad Sicilia acquisisce 15 punti vendita

Conad Sicilia ha acquisito dal Gruppo Radenza 15 punti vendita ad insegna Pam e Metà, portando la sua quota di mercato nell’isola all’8% dal 6,5%. Lo sviluppo della cooperativa siciliana continuerà quest’anno con la riorganizzazione di diversi pv nelle provincie di Ragusa e Siracusa, con un’aspettativa di circa 35 milioni di euro di incremento di fatturato. “Quest’operazione è stata portata a conclusione con un obiettivo preciso, quello di preservare la rete vendita di una azienda storica del territorio – afferma il direttore generale di Conad Sicilia Giorgio Ragusa – Il nostro intervento permetterà di salvaguardare e valorizzare l’impresa locale, attraverso il know how e le competenze di una catena italiana leader nei supermercati, mentre gli imprenditori attuali continueranno a gestire i singoli punti vendita. Inoltre, sono stati preservati ben 180 posti di lavoro a rischio”.

Dati dell'autore:
Ha scritto 516 articoli
Dott. Alessandro Foroni

Esperto di sociologia, organizza reti vendita e merchandising a livello nazionale, prepara i funzionari alla negoziazione con il trade.

3 COMMENTI
  1. Marco

    Come mai il Gruppo Radenza ha dovuto cedere i 15 punti vendita? Cosa mai è successo per portarli a questa decisione . Forse sempre fare sell in da parte del gruppo di Spinea ? Per me non sarebbe una novità. D’altronde hanno iniziato più di quindici anni fa dal nord Italia !

  2. Periscopio

    ARC e’ fortemente indebitata a causa di una gestione deI rapporti di affiliazione e somministrazione del tutto fuori controllo (vedi bilancio), di una gestione della rete diretta senza drivers adeguati, da investimenti (nuovo SS in Modica Sorda) al di sopra delle disponibilità, da un piano di riconversione in SD della rete senza le minime basi di successo. Meglio puntare sulle sale slot, il vero business del momento. Tutto questo ha un responsabile (*******), un complice (*******) e una vittima (Pam). ARC con il rapporto di master Pam ha preso 5/6 punti di miglioramento contrattuale rispetto a CORALIS. Quanto a CONAD risulta difficile comprendere tanta generosità per una rete di vendita in pesante perdita e con location del tutto secondarie. Non sarà certo la leadership in Pozzallo che muta la rendita di posizione e il risultato di CONAD. Non a caso bisognerà capire l’operazione (affitto di azienda o cessione rami) e la compensazione con i debiti da somministrazione che Conad ha attivato, in dispregio dei fornitori, per ovviare al blocco di diversi aziende nazionali. Dimenticavo Malta e le somministrazioni virtuose di PR. Mi pare tutto abbastanza chiaro, anche per chi non vuol capire e vedere.

  3. Young

    Credo che Conad si stia preparando all’arrivo dei cugini di Coop. Hanno bisogno di crescere…. Bisognerebbe capire i particolari dell’operazione. Tutti i CE.DI. siciliani sono in fermento nel bene (pochi) e nel male (tanti). Il 2012 sarà un anno di grandi cambiamenti per la GDO e DO.

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su