GDO News
1 commento

Mentre in Italia si insorge sulla liberalizzazione dei farmaci di Fascia C, negli USA si pensa di vendere in GDO la pillola del giorno dopo

Il governo federale americano sta per decidere se permettere o meno a chiunque voglia acquistare la pillola del giorno dopo di farlo al di fuori dalla farmacia, ad esempio al supermercato, e senza prescrizione medica. La Food and Drug Administration (Fda) rispondera’ infatti domani alla richiesta del produttore del farmaco di rendere l’accesso al medicinale piu’ facile, mossa ritenuta positiva da alcuni medici, politici e associazioni per aiutare le donne a prevenire gravidanze indesiderate. Per i critici, invece, questa decisione esporrebbe le ragazze e le donne al potenziale rischio di assumere dosi eccessive di un potente ormone e interferirebbe con la capacita’ dei genitori di tenere sotto controllo i figli. In questi ultimi anni, negli Usa, la pillola del giorno dopo e’ stata resa gradualmente più facile da ottenere: se sara’ approvata la richiesta dell’azienda, il farmaco potrà ora essere acquistato non piu’ solo in farmacia e su ricetta o dimostrando di avere almeno 17 anni. Sara’ invece disponibile sugli scaffali dei supermercati alla stregua dei profilattici e dei test di gravidanza.

Q COMMENTO
  1. matteo

    Vorrebbe dire che il modello da seguire è quello americano?
    preparati ormonali subito disponibili per tutti?

    Questa mi sembra la semplice conferma che il mercato liberalizzato non coincide neppure lontanamente con principi e regole che devono appartenere all’etica professionale.

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su