GDO News
4 Commenti

Conad: acquisiti i supermercati di Lombardini? Probabilmente sì, ma nulla di ufficiale

Qualche mese fa Conad aveva proceduto all’acquisizione dei punti di vendita Pellicano nell’isola Sardegna attraverso il Conad del Tirreno. Operazione costosa ed importante, che ha portato 18 superstore ad aggiungersi ai 72 punti di vendita già appartenenti al Gruppo toscano, e portando la quota di mercato dell’insegna sull’isola a raggiungere il 27%. A questa doveva, immediatamente dopo, succedere l’acquisto dei supermercati Lombardini del nord Italia attraverso il Conad Centro Nord ma sorsero dei problemi: innanzitutto i quattro Ipermercati di Lombardini che non potevano essere gestiti dal Gruppo Reggiano per via della loro esclusiva vocazione a realizzare Supermercati e Superstore, ma non formati superiori, e poi probabilmente anche problematiche di tipo economico, di cifre. Nella trattativa sembrava essersi inserita successivamente anche Coop che per arginare la crescita del Gruppo di Via Michelino in termini di quota di mercato, che avrebbe cercato, secondo alcune fonti, di  entrare nella trattativa per uscirne vincente. Invece improvvisamente nel mondo dell’industria è cominciata a girare insistentemente una voce, confermata anche in altri ambienti: l’accordo si sarebbe già concluso con Conad Centro Nord qualche settimana fa, ma non come si pensava la passata estate, ovvero con la totale acquisizione del pacchetto dei supermercati ed Ipermercati.

Pare siano stati acquisiti tutti i Comprabene, ovvero i formati medi e medio piccoli, quelli cioè a cui la cui vocazione di Centro Nord è rivolta da sempre e che da sempre bene interpreta. Ed i rimanenti? Non si sa nulla. Precisiamo che si tratta solo di voci, nulla di ufficiale ci è pervenuto, ma le voci sono davvero troppe per non scrivere qualche riga e raccontare le dinamiche. Tale acquisizione, unitamente a quella dei punti di vendita in Sardegna porterebbero la quota di mercato di Conad sopra al 12%, unitamente alla crescita intrinseca determinata dalla bontà delle vendite avutesi in quest’ultimo anno. Anche le voci intorni all’acquisizione di Billa non si fermano, ma qui davvero si tratta solo di voci lontane. Certo, se avvenisse davvero che un giorno anche questa operazione si avverasse, la quota di mercato del Gruppo bolognese sarebbe rilevante anche nella regione Lombardia, ed allora la sfida ad Esselunga sarebbe aperta. Vedremo..

 

4 COMMENTI
  1. mario

    se i prezzi di conad saranno quelli che fa in toscana difficilmente dara del filo da torcere a esselunga il differenziale conad esselunga in toscana e del10 15 %

  2. RAUL

    Voci di corridoio, riportano che in una recente convention i vertici del gruppo conad,hanno dichiarato alla platea che entro fine anno /inizio 2012, Conad avrebbe proceduto a due grosse acquisizioni, una in area 3 e una in area 4.
    Qualcuno ha notizie più approfondite? In area 4 l’acquisizione potrebbe interessare i master di Billa o trattasi di tutt’altro?

  3. Ivan Elia

    Finalmente a Dalmine un punto vendita CONAD è finito lo strapotere del gruppo Lombardini con 3 punti vendita Pellicano.

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su