GDO News
2 Commenti

I sei anni di GDONews: un nuovo format grafico e le nostre riflessioni

Più notizie, più informazione, più gossip, più servizi sono solo alcuni dei cambi che GDONews sta compiendo, unitamente al cambio di immagine della rivista, per festeggiare il 6° anno di vita. Esattamente 6 anni fa si materializzava  l’idea di fare on line informazione sulla Grande Distribuzione italiana. Era il 9 novembre dell’anno 2005, ed era un lunedì, quando comparivano sulla rete 6 notizie sul mondo Retail inviate ad un centinaio di indirizzi e-mail. L’obbiettivo di GDONews era molto semplice e nel tempo non è cambiato: contribuire a dare informazione in pillole su tutto ciò che succede nel mondo del retail alimentare nazionale e qualche volta internazionale, e non farlo su carta stampata, che risulta talvolta tedioso (quante volte ci siamo detti: GDONews potrebbe avere il ruolo che non riescono ad avere tutte quelle riviste ancora incelophanate ed impolverate che giacciono dietro le scrivanie di chi opera nel mondo gdo) bensì attraverso un sito internet, libero, accessibile, facile da leggere e quando ci si riesce originale. In poco tempo GDONews si trasformò in una zanzara della GDO, spesso fastidiosa, che viene a conoscenza di molte novità, a volte sgradevoli e scomode, altre interessanti, e le “spiffera” a tutti voi. Con il tempo, con l’evoluzione dello strumento di internet, con la crescita smisurata dei lettori che dopo ogni invio della newsletter (era quindicinale sino a quest’estate) si iscrivevano per riceverla a loro volta, prendeva forma ciò che è diventato oggi GDONews: un contenitore di informazioni che fa analisi sulla evoluzione di questa piccola parte di mondo economico sconosciuta ai più, che spiega ai suoi lettori le dinamiche su ciò che avviene e qualche volta che avverrà in questo settore. Siamo arrivati ai sei anni di età con quasi 25 mila lettori mensili, un buonissimo tasso di fedeltà, e con una crescente responsabilità: quella di scrivere i fatti che accadono nella forma migliore possibile, senza omettere, senza inventare, ma spiegando la veridicità degli eventi o la loro possibilità. In questi anni siamo stati attaccati ed abbiamo attaccato, sempre spiegando che nessuno e niente era ed è dietro ai nostri atti, se non le nostre idee e le nostre convinzioni. Ogni anno sono in atto cambiamenti radicali, la parola crisi è la più pronunciata, il cambio generazionale nel nostro settore si sta compiendo dopo anni di immobilismo anche grazie ai fattori di criticità dei numeri di ritorno che colorano i bilanci annuali dei protagonisti, nazionali ed internazionali, della distribuzione alimentare. Il cambio che si sta compiendo sugli scaffali dei supermercati del Paese è epocale, drastico e soprattutto necessario, e nostro dovere è raccontarlo avendo in seno al nostro pensiero delle personalissime idee di come uscire da questa situazione. Oggi, torniamo a ripetere, è un giorno di festa per noi che da sei anni invadiamo i vostri schermi per qualche minuto al giorno. E la festa è un momento da condividere con voi ed anche un momento per migliorare il nostro lavoro, che ogni giorno si fa più impegnativo. Lo facciamo con questo nuovo format grafico, che più si confà ad una rivista (anche se GDONews rimane e vuole rimanere formalmente un blog), lo facciamo inserendo la nuova sezione delle breaking news, ovvero le notizie immediate, quelle che vengono raccontate ogni giorno nel momento un cui accadono, pertanto da oggi potete considerate GDONews una fonte che rimane tutti i giorni attuale sulle notizie che vi trasmette. Per concludere è necessario un ringraziamento: a tutti voi lettori, che avete imparato a conoscerci, che avete animato le discussioni sui nostri articoli, ci avete riconosciuto come fonte attendibile di informazione e ci avete legittimato definitivamente. Oggi le notizie pubblicate sulla nostra rivista vengono lette, oltreché dall’industria e dai Retailer, anche da moltissime Università del nostro Paese, siamo letti costantemente in tutti i Paesi d’Europa e negli Stati Uniti, e tutto ciò grazie a Voi che avete creduto in noi e nel nostro modo di fare informazione. Grazie a tutti voi.

2 COMMENTI
  1. MC

    Auguri di buon compleanno !!

  2. Peppo

    Un bel passo avanti, molto meglio il nuovo GDONews. Vi seguo con costanza. BRAVI!

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su