GDO News
Nessun commento

GMF: apre un nuovo punto di vendita Hurrà, il discount della Unicomm in Centro Italia

La Centrale Selex ha comunicato che la sua associata GMF, importante realtà distributiva di Ponte San Giovanni (Perugia) che fa capo al Gruppo UNICOMM di Vicenza, prosegue dunque nel suo sviluppo infatti è stato inaugurato qualche giorno fa a Castel del Piano (Perugia) il 20° punto di vendita Hurrà, l’insegna dedicata ai soft discount. Il nuovo Hurrà, ubicato in via Tucci Rosselletti, in un quartiere residenziale di Castel del Piano, si sviluppa su una superficie netta di vendita di 800 mq ed è caratterizzato da un alto contenuto di servizio, per soddisfare le esigenze di una spesa completa, conveniente e di qualità. Trovano infatti ampio spazio i reparti dei freschi, dall’ortofrutta al banco di gastronomia a quello della macelleria, un’offerta completa in tutti le categorie alimentari, in quelle della cura casa e persona, oltre a un’integrazione nel “non food” di servizio, per un totale di 2.100 articoli sia discount che di grandi marche. L’assistenza alla clientela è garantita da uno staff di 10 addetti, di cui 3 part time. Il Consigliere delegato Giancarlo Paola, ex direttore commerciale di Mida3 in Campania, ha spiegato che Hurrà è ” Un’insegna cresciuta in modo esponenziale grazie al buon equilibrio degli assortimenti e al giusto mix tra servizio, qualità dell’offerta e risparmio. Un format che risponde perfettamente al target di clientela che cerca il risparmio ma non in modo orizzontale in tutte le categorie”.

Intanto prosegue a pieno ritmo anche l’espansione di EMI, l’insegna lanciata l’anno scorso da GMF, nelle sue diverse declinazioni, a seconda del format: Emi Superstore, Emi Supermercato, Emi Market, Emi Spesa, come ha spiegato Paola:

“Dal piccolo EMI Spesa all’EMI Superstore abbiamo già superato i 50 punti di vendita in Umbria, Toscana, Marche e Lazio. Anche per questa insegna, in particolare con le piccole unità di vicinato, puntiamo molto sullo sviluppo della partnership con singoli negozianti”.

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su