GDO News
Nessun commento

Sigma: Antonello Basciu nuovo Presidente del Gruppo di Bologna

Aldo Puccini, da sette anni al vertice di Sigma e recentemente riconfermato, ha dato le dimissioni. Al vertice del Gruppo arriva così Antonello Basciu, già Direttore Generale del CS&D in Sardegna. Chi conosce Basciu sa che questo si tratta di un momento di svolta del Gruppo. Storicamente Sigma è sempre stata una realtà cooperativa distinta rispetto a Coop, ed in un certo qual modo assomigliava molto a Conad della fine degli anni ‘90, rappresentava, cioè,una realtà di supermercati di vicinato che esprimeva la sua essenza nel format superette e nell’esaltazione degli assortimenti delle Grandi Marche, ma che non ha mai approfondito, come Conad, gli obbiettivi di sviluppo in termini di category, in termini di format ed in termini di Private Label almeno sino allo scorso anno. Poi, a partire dalla fine del 2009, sono iniziate a cambiare alcune cose, soprattutto alcune persone:sono arrivati nuovi e giovani manager, è arrivato un nuovo e giovane Direttore Commerciale, il dott. Davide Cozzarolo, ed il nuovo gruppo di lavoro ha iniziato a rivedere tutti i temi sopraccitati. Dopo un solo anno i numeri hanno parlato chiaro, il fatturato ha raggiunto i 3,6 miliardi di euro (+20% sul 2009), le imprese associate più rappresentative come ad esempio Realco stanno vivendo da circa un anno intensi e profondi processi di ristrutturazione interna ed esterna ma anche di innovazione. Il Gruppo sta inoltre sviluppando una intensa Private Label su diverse categorie merceologiche con una razionalizzazione di category molto moderna, insomma sta cambiando pelle. In questo quadro si deve leggere il nome di Basciu come Presidente del Gruppo. Antonello Basciu guida in Sardegna un gruppo di persone molto affiatate tra loro, in un ambito distributivo complicato e molto competitivo, con la presenza di attori di tutto rispetto. E’ un Direttore Generale che, secondo chi lo concosce bene, pur stando attentissimo ai numeri ed ai ritorni economici ha uno spiccato spirito commerciale, prova ne è la presenza di diverse insegne all’interno del suo gruppo ( Sigma e Despar). La sua nomina vuole rappresentare un messaggio chiaro alla GDO, ed è quello di presentarsi come un gruppo a trazione anteriore che ha intenzione di completare velocemente il processo di cambiamento per portarlo a definitiva modernità ed innovazione proprio nell’anno dei festeggiamenti dei suoi 50 anni.

Dati dell'autore:
Ha scritto 749 articoli
Dott. Andrea Meneghini

Analista ed esperto di Grande Distribuzione alimentare.E’ un attento osservatore delle dinamiche evolutive dei format discount e supermercati in Italia ed in Europa. Opera come manager per alcuni gruppi alimentari sullo sviluppo all’estero, soprattutto nord Europa e Medio Oriente. Ha scritto il libro per la catena Lillo Spa “Vent’anni di un successo”.

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su