GDO News
Nessun commento

Conad: investimenti a 360 gradi nel 2011

Riallacciandoci all’articolo di Dicembre che analizzava i punti di forza di Conad, oggi possiamo prendere atto dei risultati che, nell’anno appena chiuso, le strategie del Gruppo stanno portando: crescita del 5,1% rispetto al 2009, a 9,8 miliardi, con una quota di mercato del 9,9%, seconda tra le catene di super e ipermercati. Considerando il contesto economico la crescita è stata assolutamente eccezionale, ma il Gruppo non si siederà certo sugli allori nel 2011, anzi: l’amministratore Delegato Camillo De Berardinis traccia un quadro degli investimenti per prossimi anni di tutto rispetto.
“Di qui al 2013 abbiamo messo in cantiere l’apertura di 266 punti vendita in tutte le regioni con un investimento di 770,5 milioni e la creazione di 5.800 posti di lavoro, di cui oltre 2.100 al sud con 160 inaugurazioni e una spesa di 190 milioni. Proseguiranno anche le aperture dei negozi Sapori&Dintorni per portare il made in Italy alimentare nei principali aeroporti europei e città d’arte italiane. Inoltre abbiamo avviato la ristrutturazione di un terzo dei nostri 2.900 punti vendita.”
Ma gli investimenti non si limiteranno solo al settore alimentare: “Nei nuovi settori dove si sono aperti spazi di concorrenza, abbiamo ottenuto risultati molto positivi, garantendo un grande risparmio e migliori servizi ai clienti. Nei carburanti abbiamo garantito un risparmio diretto di 14,6 milioni, oltre ai benefici indiretti della riduzione dei prezzi effettuata dai concorrenti. Il risparmio sarebbe stato maggiore se la legislazione non avesse frenato le nostre iniziative. Sono previste otto nuove aperture di distributori in Piemonte, Sardegna, Lazio, Toscana, Emilia-Romagna e Umbria che si aggiungono ai dieci attuali. Inoltre nel 2011 arriveremo a 50 parafarmacie. Il fatturato ha raggiunto i 30 milioni, con 150mila clienti mensili, un risparmio di 6 milioni e 130 farmacisti occupati. Cresceranno anche i corner di ottica.”
Grande attenzione, come sempre, sarà rivolta alla private label: “La nostra marca privata è cresciuta nel 2010 e continueremo a svilupparla nel 2011. Negli assortimenti di Conad è presente in misura superiore alla media di mercato, 22,2%. Il fatturato ha raggiunto 1,6 miliardi (+9,5% sul 2009). In quattro anni abbiamo lanciato 766 nuovi prodotti e 1.500 innovazioni di packaging”.
Anche sul mercato europeo Conad amplierà il suo raggio d’azione “La gamma Creazioni d’Italia è ormai presente sugli scaffali dei 600 ipermercati E.Leclerc in Francia e nei primi mesi del 2011 lanceremo i prodotti freschi: dai formaggi ai tortellini, dalla pasta agli affettati. Molti prodotti Sapori&Dintorni Conad sono presenti nei punti vendita di Coop (Svizzera) e di Colruyt (Belgio).”
Inoltre “Conad ha attivato un piano di esportazioni con catene distributive leader in paesi come Hong Kong e sud della Cina, con un fatturato a fine 2010 nelle varie attività di 40 milioni, in crescita del 15% sul 2009.”

Dati dell'autore:
Ha scritto 517 articoli
Dott. Alessandro Foroni

Esperto di sociologia, organizza reti vendita e merchandising a livello nazionale, prepara i funzionari alla negoziazione con il trade.

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su