GDO News
2 Commenti

Conad si aggiudica diciotto supermercati di Alvi: come cambiano gli equilibri al sud

Il gruppo Conad si aggiudica i primi diciotto supermercati di Alvi spa, l’azienda dell’ex presidente della Provincia Angelo Villani fallita il 16 dicembre scorso, e che GDONews pubblicizza per conto del curatore fallimentare, per un importo complessivo di circa 10 milioni di euro, allegati al fascicolo dell’asta fallimentare tenutasi il 4 maggio presso il Tribunale di Salerno. L’offerta del Centro Alimentare Sportella Marini srl, società appartenente al gruppo Conad, è stata determinante anche per la salvaguardia dei 223 lavoratori attualmente in regime di cassa integrazione integrata. La società ha sborsato tre milioni e 329 mila euro per l’acquisto del punto vendita del quartiere Europa di Salerno e 249 mila euro per il supermercato di Ercolano, offerte superiori a quelle delle quattro società concorrenti: la Mida 3, Eurocom, Lillo e Multinvest.
Quest’ultima società è uscita sconfitta anche dall’asta dei sedici punti vendita facenti capo a SuperAlvi, altra grossa società collegata al gruppo Alvi spa, dichiarata fallita qualche mese dopo la casa madre. Il gruppo Conad si è imposto sulla Multinvest con un’offerta di sei milioni e 469 mila euro contro i cinque milioni e 720 mila della Multinvest. Garantendo anche la tutela dei 180 lavoratori impiegati nei vari supermercati sparsi in tutta la provincia di Salerno, compresi i due punti vendita di Battipaglia e Pontecagnano che, lo scorso ottobre, erano stati ceduti ad un’altra controllata dell’Alvi, l’Alpa srl trascinata nel crac finanziario insieme ad altre dieci controllate.
Il supermercato di Giffoni Sei Casali, invece, è stato acquisito dalla società Quidiscount, che se lo è aggiudicato per 261 mila euro contro i 252 mila offerti dal gruppo Conad. La cessione dei vari rami di azienda sarà perfezionata in questi giorni.
Alla luce di questa acquisizione gli equilibri al sud continuano a cambiare. Il gruppo Megamark ha partecipato all’asta con poca determinazione vista la recente acquisizione dei 62 pv Carrefour, cosi Conad ha recuperato un pò del terreno perso. I due gruppi rafforzano pesantemente la loro quota di mercato e si profila un duopolio sempre più pesante nel canale supermercati.

Dati dell'autore:
Ha scritto 517 articoli
Dott. Alessandro Foroni

Esperto di sociologia, organizza reti vendita e merchandising a livello nazionale, prepara i funzionari alla negoziazione con il trade.

2 COMMENTI
  1. giulio

    di questi 18 punti vendita, quanti avranno il marchio Conad e quanti il marchio Todis?

  2. alessandro

    Saranno somministrati dal PAC2000 Carinaro?

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su