GDO News
2 Commenti

Tesco: pubblicato il bilancio 2008, esito molto soddisfacente grazie al mercato asiatico

Il gruppo Tesco  resiste alla crisi e mette a segno un rialzo del 10% dell’utile annuale portandolo a 3,13 miliardi di sterline. A guidare in particolare il rialzo dei risultati, sottolinea il Financial Times online, è stato il buon andamento della piazza asiatica che ha fatto da contraltare al più “maturo” mercato britannico. Infatti nei Paesi asiatici (soprattutto Cina, Corea del Sud) è impressionante vedere non solo la distribuzione del Brand britannico, ma anche l’aggressività dei prezzi. Questa attenzione al mercato asiatico è determinata dall’obbiettivo di diventare il terzo retailer mondiale dietro Wal Mart e Carrefour. Tesco ha precisato che anche la crescita delle vendite sul mercato inglese stanno accelerando nel 2009, infatti le vendite del 2008 sono aumentate el 3% e le previsioni del 2009 si fanno abbastanza rosee. Negli Stati Uniti, dove Tesco è presente con la catena “Fresh & Easy” le cose invece vanno piuttosto male, infatti le perdite del 2008 hanno raggiunto i 145 milioni di sterline. L’amministratore delegato Terry Leahy si è detto fiducioso che il gruppo “continuerà a mettere a segno un buon progresso anche nell’attuale situazione dell’economia globale”.

Dati dell'autore:
Ha scritto 516 articoli
Dott. Alessandro Foroni

Esperto di sociologia, organizza reti vendita e merchandising a livello nazionale, prepara i funzionari alla negoziazione con il trade.

2 COMMENTI
  1. aldo-2

    manca il dato del fatturato nell’articolo. Il titolo parla di fatutrato e invece si dà conto degli utili. A me interesserebbe conoscere il fatturato 2008 del Gruppo.Grazie

  2. Alessandro Foroni

    Aldo ecco le informazioni richieste sul fatturato nel dettaglio:
    il risultato netto dell’esercizio 2008-2009 e’ salito dell’1,7% a 2,16 miliardi di sterline (2,45 miliardi euro) nell’esercizio che si e’ chiuso a febbraio e il fatturato e’ aumentato del 15% a 54,32 miliardi. Per la prima volta inoltre l’utile operativo ha superato la soglia dei 3 miliardi (3,2 miliardi, +14,9%)

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su