GDO News
Nessun commento

I piatti pronti crescono del 10% nel 2008

I piatti pronti hanno fatto registrare tra tutti gli alimentari il record di aumento delle quantità acquistate, con una crescita del 10% nel 2008. E’ quanto afferma la Coldiretti nel sottolineare che il maggior aumento si è verificato per i salumi già affettati (+18%), primi piatti pronti (+16%), i sughi pronti (14%) e le verdure in sacchetto, sulla base delle elaborazioni Ref per Ancc-coop relative al primo semestre.

Negli ultimi dieci anni – sottolinea la Coldiretti – le quantità di verdure pronte per l’uso in sacchetto acquistate dagli italiani sono triplicate, per la necessità di risparmiare tempo ma anche mantenere la linea.

Si stima – precisa la Coldiretti – che nel 2008, il volume del mercato dell’ortofrutta pronta per l’uso, la cosiddetta “quarta gamma”, sia stato pari a 90 milioni di chili per una spesa di 700 milioni di euro. I prodotti più acquistati sono le insalate, le carote e i pomodorini da utilizzare in casa o fuori, ma cominciano anche a diffondersi – sottolinea la Coldiretti – le vaschette di frutta già tagliata e sbucciata pronta.

Tra i principali consumatori di piatti pronti ci sono i sei milioni di single presenti in Italia ma in genere la tendenza nelle famiglie italiane è di trascorrere meno tempo in cucina. La scelta dei patti pronti, tuttavia – sottolinea la Coldiretti -, aumenta notevolmente la spesa poiché i cibi pronti per il consumo arrivano a costare anche cinque volte il prezzo delle materie prime impiegate.

Dati dell'autore:
Ha scritto 300 articoli

Di formazione giornalistica, esperta in comunicazioni di massa.

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su