GDO News
1 commento

Gli Italiani e la carta di credito in GDO

Gli italiani con la Carta di Credito hanno un rapporto di diffidenza, soprattutto rispetto agli altri Paesi Europei: lo rileva, oltre al senso comune, una ricerca di Nielsen presentata in concomitanza con il lancio della carta di credito low cost dal parte della catena Lidl. La disponibilità generale di indebitamento delle famiglie nel 2005 è inferiore alla media europea: la percentuale del debito rispetto al reddito annuo per nucleo familiare si ferma al 43%, contro il 100% della Germania e il 148% della Gran Bretagna. Un dato destinato a crescere: nel 1995 la quota era al 25%, mentre nel 2006 è salita al 47 per cento e fa ben sperare per il futuro.
La Carta di Credito è usata dal 17% degli italiani, mentre in Gran Bretagna è utilizzata dal 52% dei consumatori, in Spagna dal 39 e in Francia dal 43 per cento.
Il 66,8% dei pagamenti in Italia viene effettuato in contanti. La moneta elettronica riscuote più consensi al Nord Est: la quota di transazioni si alza al 21,6%, con il Sud fanalino di coda, fermo all’8,5%, mentre la percentuale di pagamenti in cash si allarga all’82,4%.
Per quanto riguarda invece i canali della grande distribuzione, sempre in Italia, la carta di credito viene utilizzata di più negli ipermercati, dove copre il 29,7% delle transazioni, l’utilizzo al supermercato (14,2%) è nella media italiana, mentre nei discount la moneta elettronica è poco usata (5,1%).

Dati dell'autore:
Ha scritto 516 articoli
Dott. Alessandro Foroni

Esperto di sociologia, organizza reti vendita e merchandising a livello nazionale, prepara i funzionari alla negoziazione con il trade.

Q COMMENTO
  1. Informato

    Nessuna sorpresa sull’uso della carta di credito : sempre piu’ cash e soldi sotto il materasso.
    La carta di credito e’ una forma di controllo e in Italia sembra di essere in Russia ai tempi degli anni 70 dove ti schedavano anche per l’aria che respiravi !!
    Se io devo pagare un lavoro all’imbianchino di 1000 Euro + Iva con fattura , gliene daro’ sempre 950 senza fattura , ma proprio sempre.

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su