GDO News
Nessun commento

Indagine Federconsumatori: ad un anno dalle liberalizzazioni, gli sconti più importanti sui farmaci sono nei Supermercati

A un anno dalla legge sulle liberalizzazioni sui farmaci da banco Federconsumatori ha rilevato che gli sconti maggiori si verificano nei supermercati: dall’indagine risulta che lo sconto medio applicato è del 20,62%. Una bella differenza, fa rilevare la Federazione, rispetto allo sconto medio del 9,47 % delle farmacie private. Un Business che in verità deve ancora esplodere nonostante la numerica delle strutture aventi questo corner sia sempre più rilevante. Non sarà mai un grande Business per la Distribuzione ma anche l’informazione oggetto dell’articolo fa si che nella percezione del consumatore il passaggio nei Punti di Vendita può essere anche determinato dalla necessità di comprare un farmaco. “Da questa prima indagine – si legge nel rapporto finale – emerge che i cittadini hanno accolto favorevolmente le opportunità di scelta introdotte lo scorso anno dal Governo con la legge Bersani sulle liberalizzazioni dei farmaci senza ricetta”.

Dati dell'autore:
Ha scritto 769 articoli
Dott. Andrea Meneghini

Analista ed esperto di Grande Distribuzione alimentare.E’ un attento osservatore delle dinamiche evolutive dei format discount e supermercati in Italia ed in Europa. Opera come manager per alcuni gruppi alimentari sullo sviluppo all’estero, soprattutto nord Europa e Medio Oriente. Ha scritto il libro per la catena Lillo Spa “Vent’anni di un successo”.

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su