GDO News
Nessun commento

Gruppo Megamark: nel 2006 cresce del 4,5% il valore della produzione

Il gruppo interregionale Pugliese Megamark ha raggiunto i 700 milioni di euro nel giro d’affari globale dell’anno 2006 segnando un incremento del 4,5% rispetto al 2005. Megamark vanta oltre 325 punti vendita (di proprietà e affiliati) ad insegna Dok, A&O, Famila e Iperfamila nelle regioni della Puglia (dove la miglior quota di mercato) e poi anche in Basilicata, Molise, Campania e Calabria grazie anche all’acquisizione di qualche anno fa del gruppo Mida 3 che ha sede nella Campania. L’affiliazione ha trovato inoltre un importante espansione negli ultimi tempi. Megamark da lavoro a 3.500 addetti circa tra dipendenti diretti e collaborazioni e negli ultimi tempi le assunzioni sono state ben un centinaio. Il Gruppo è molto concentrato sul Food dove fa registrare importanti incrementi, mentre il non food è ancora vissuto in maniera molto marginale, a parte sui PdV di formato più grande ( dai Famila in su), trascurando, forse, un fatturato potenziale ad alto margine che in altri luoghi ha permesso la sopravvivenza di altre realtà distributive. Megamark è associato al Gruppo Nazionale Selex e quindi alla Supercentrale ESD; proprio l’appartenenza al gruppo Selex, maturo in termini di Know How sul non food, rende ancora più curiosa la volontà di Megamark di non voler affrontare questo importante segmento in modo più profondo.

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su