GDO News
Nessun commento

Interdis: tre (ex) gruppi associati non faranno parte del progetto Conalec

Già nel precedente numero avevamo dato per possibile l’uscita del gruppo AZ Spa dalla centrale Interdis per approdare in Auchan. Tale probabilità fu invece resa certa da una conferenza stampa della proprietà del gruppo, due giorni dopo l’uscita del nostro numero, che dava definitiva certezza dell’informazione. Ma le voci che si rincorrono sono quelle della mancata adesione di altre due imprese associate. In settimana Conalec ha reso pubblica una lista delle associate Interdis appartenenti alla nuova centrale ed a sorpresa mancano due nomi oltre ad AZ Spa: uno è Roberto Abate, gruppo di Catania, con qualche Ipermercato e diversi supermercati, molto localizzato nella parte gravitante intorno alla città, che pare debba entrare nel gruppo Selex. L’altro nome mancante è invece altisonante: Nuova Distribuzione, uno dei fiori all’occhiello di Interdis. Capire dove va a finire risulta però molto più complicato. Le ipotesi che si susseguono parlano di approdo alla supercentrale ESD più probabilmente attraverso Selex anch’essa, altre voci parlano di confluenza verso la supercentrale Centrale Italiana, ma non si capisce con quali modalità. Di sicuro la perdita del gruppo lombardo non è piaciuta per nulla alla sponda Conalec che sino all’ultimo ha sperato nella presenza di Nuova Distribuzione.

COMMENTA

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi contrassegnati sono obbligatori *

ARTICOLI CORRELATI

Torna su